poste-italiane-postepay-bancoposte-problemi

Poste Italiane sta affrontando alcuni problemi con il suo sito e le sue app. I primi problemi sono iniziati qualche giorno fa, quando il sito DownDetector.it ha registrano le prime interruzioni del servizio. Sia il sito Web che l’applicazione mobile erano interessati dai problemi con i codici di errori 504 e 503.

‘Vi chiediamo gentilmente di attendere; il prossimo operatore disponibile ti ricontatterà.’ Questo è il primo commento che Poste Italiane ha offerto alla luce delle problematiche segnalate quella mattina da centinaia di clienti. Sono molte le persone che non sono riuscite ad utilizzare il proprio smartphone per accedere alle applicazioni PostePay e BancoPosta.

Postepay, il problema sembra essere risolto ora

I problemi causati dalle richieste di Poste Italiane si sono diffusi a tutto il Paese. Al momento, il servizio sembra essersi ripristinato e non dovrebbero esserci problemi nell’utilizzo delle applicazioni e del sito delle Poste. Il team di sviluppo che c’è dietro ha rilasciato una correzione al più presto dopo che centinaia di persone si sono lamentate sul web, in particolare su Twitter.

Il down dei portali collegati a Poste è consultabile anche su Downdetector.it, sito che aggrega tutte le segnalazioni legate ai tempi di inattività dei diversi servizi. Il processo di segnalazione è iniziato alle nove del mattino. Inoltre, su Twitter è stato pubblicato da alcuni privati ​​un avviso di Poste Italiane relativo alla chiusura delle carte e allo spostamento dei conti: ‘Gentile Cliente, ti informiamo che abbiamo spostato l’importo residuo della tua carta prepagata Postepay su un’altra carta Postepay attiva a tuo nome’.

Questa volta, il messaggio non è un tentativo di phishing; piuttosto, è una comunicazione su un servizio che è stato emesso dall’azienda. Si tratta di notifiche standard che apparivano per carte che avevano una data di scadenza di 18 mesi.

Articolo precedenteSamsung e la presa in giro sull’iPhone pieghevole
Articolo successivoSmartphone Samsung cambiano forma per battere Apple
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.