canone-rai-come-evitare-di-pagare-tasse

Il bollo auto e il canone Rai sono due delle tasse più disprezzate in Italia, e sono anche le più facili da dimenticare di pagare. Queste due tasse devono essere pagate annualmente come requisito legale, altrimenti potresti dover affrontare sanzioni e multe significative.

Il bollo auto è una tassa che devi pagare anche se non usi la tua automobile. Tutti i proprietari di automobili devono ricordarsi di pagare questa tassa una volta all’anno. Il canone Rai, invece, è un tributo che devono pagare tutti i possessori di un televisore in grado di ricevere i segnali Rai. Questa tassa è attualmente pagata in concomitanza con la bolletta elettrica, quindi è un pagamento automatizzato. Tuttavia, è possibile evitare di effettuare questi pagamenti in maniera legale.

Canone Rai e bollo auto: ecco come fare

Per il bollo auto, il mancato pagamento puntuale della tassa automobilistica può comportare una serie di complicazioni, nonché significative sanzioni pecuniarie. Tuttavia, non è raro trovarsi nella condizione di non pagare tali importi e ricevere quindi un avviso con l’aggiunta di una penale. Forse non sai che non tutti sono tenuti per legge a pagare il bollo auto. Anche se questa tassa varia da località a località, è bene sapere che non deve essere pagata da chi possiede auto a GPL o a metano per almeno tre anni dall’acquisto dell’auto.

Un’esenzione significativamente più ampia si applica alle auto elettriche: in questo caso, è consentito evitare di pagare il bollo auto per almeno 5 anni, o per periodi più lunghi se previsto.

Per quanto riguarda il canone Rai, si tenga presente che, secondo le linee guida di quest’anno, tale tributo viene pagato direttamente insieme alla bolletta elettrica. Al momento c’è un vero e proprio avviso di bolletta, per il quale si rischia di perdere la corrente in casa.

In realtà i prezzi sono cresciuti a causa dell’inflazione e la spesa di molte persone per le spese domestiche è diventata insostenibile. Il canone Rai è una voce in bolletta che, nonostante i piccoli importi mensili, può comportare una spesa importante nel corso dell’anno. L’opzione migliore per evitare di pagare questa tassa è sbarazzarsi di qualsiasi apparecchiatura in casa che possa sintonizzarsi sulle stazioni televisive.

Per annullare il canone Rai vai sul sito dell’Agenzia delle Entrate e procurati il modulo di esonero online.

Articolo precedenteIllusione Ottica, l’enigma risolvibile solo se si ha astuzia
Articolo successivoL’Unione Europea contro Elon Musk, il ban ai giornalisti è un attacco alla libertà dei media e dei diritti fondamentali
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.