fusione-nucleare-gli-scienziati-non-si-aspettavano-questo-risultato.jpg

La fusione nucleare è stata completata con successo e il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha ora rilasciato la dichiarazione ufficiale che questa impresa è stata compiuta. I ricercatori sono stati in grado, per la prima volta, di innescare efficacemente una reazione di fusione nucleare. L’esperimento ha portato alla generazione di più energia di quella immessa inizialmente. Una svolta significativa che era assolutamente necessaria nell’evoluzione della storia umana.

L’esperimento è stato condotto il 5 dicembre presso il Lawrence Livermore National Laboratory in California, che si trova negli Stati Uniti. Ha portato alla creazione di 3,15 megajoule di energia, che era più dei 2,05 megajoule necessari per realizzarlo, il che ha comportato un guadagno di 1,10 megajoule.

Gli scienziati hanno portato a termine l’esperimento

Secondo un fisico della Queen’s University di Belfast chiamato Gianluca Sarri, che è stato riportato su New Scientist, “scientificamente, questa è la prima volta che è stato dimostrato che è fattibile”. “Erano consapevoli che sarebbe successo a un certo punto attraverso la teoria; tuttavia, empiricamente e nella vita reale, non l’avevano mai visto”.

La fusione non è solo un’alternativa molto economica alla scissione, che comporta la generazione di una notevole quantità di rifiuti, ma non comporta nemmeno l’emissione di anidride carbonica, il gas serra che viene rilasciato nell’atmosfera ed è il motore principale del cambiamento climatico. La scissione porta alla generazione di rifiuti. L’annuncio che ha avuto luogo martedì 13 dicembre rappresenta un enorme sviluppo nell’area dell’energia da fusione nucleare; tuttavia, a questo punto l’implementazione della tecnologia su scala commerciale richiede ancora molti anni.

Articolo precedenteSamsung Galaxy S23, un modello della nuoa serie è stato già avvistato su internet
Articolo successivoNuova variante della fibra ottica, traffico dati due volte più veloce
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.