Se siete amanti della fotografia e delle stelle che ci circondano non potete non dare un’occhiata alle fotografie vincitrici dell’Astronomy Photographer of the Year, un concorso che premia le migliori foto stellari dell’anno e che è davvero costellata da foto veramente stellari, vediamo insieme chi sono stati i vincitori di quest’anno.

In tutto sono 11 i vincitori: uno assoluto, 10 divisi per ciascuna delle categorie dell’evento, ovvero:

  • cielo
  • Sole
  • Luna
  • galassie
  • persone e spazio
  • aurora
  • miglior nuova entrata
  • innovazione dell’immagine
  • stelle e nebule
  • sezione giovani

 

Le foto vincitrici

Il vincitore assoluto è colui che ha scattato la foto più bella di questo 2022, parliamo della cometa C/2021 A1, ovvero la cometa Leonard. Ad avere scattato la foto è stato Gerald Rhemann in Namibia nel giorno di Natale dello scorso anno. Il momento catturato è quello della disconnessione tra la cometa e un pezzo della sua coda che si separa dopo essere stato colpito da particelle solari.

Cielo: Stabbing into the Stars – Zihui Hu

Sole: A Year in the Sun – Soumyadeep Mukherjee

Luna: Shadow Profile of Plato’s East Rim – Martin Lewis

Galassie: Majestic Sombrero Galaxy – Utkarsh Mishra, Michael Petrasko, Muir Evenden

Persone e Spazio: The Internationa Space Station Transiting Tranquillity Base – Andrew McCarthy

Aurora: Embrace of a Green Lady – Filip Hrebenda

Miglior nuova entrata: Milky Way Bridge across Big Snowy Mountains – Lun Deng

Innovazione dell’immagine: Solar Tree – Pauline Woolley

Stelle e Nebule: The Eye of God – Weitang Liang

Giovani: Andromeda Galaxy: The Neighbour – Yang Hanwen e Zhou Zezhen

Che dire, le foto sono davvero stellari, uno spettacolo nei cieli e negli occhi.

Articolo precedentePUBG MOBILE, con il nuovo update arriva anche la star Internazionale JUNG HO YEON
Articolo successivoGTA VI, svelati gli attori reali che interpretano i protagonisti del nuovo gioco
Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.