Canone RAI e bollo cancellati: la verità sulle due tasse italiane

Le tasse sono forse una delle cose più odiose a cui siamo sottoposti, soprattutto in Italia dove ormai qualsiasi cosa sembra voler aumentare di prezzo. Due delle tasse più dure da accettare sono ormai famosissime da anni e rispondono al nome di canone Rai e bollo auto.

Più volte le persone hanno esposto il loro disappunto in merito al pagamento di tali imposte, le quali però sembrano essere destinate a durare nel tempo. Proprio per quanto riguarda il canone Rai, soprattutto da quando è stato incluso nella bolletta dell’elettricità, risulta davvero quasi impossibile non pagarlo. Esatto, quasi impossibile, perché qualcuno potrebbe infatti disdire ma solo con alcuni requisiti. 

 

Canone Rai e bollo auto: ecco le cose da sapere se sperate in una cancellazione

Partendo dal bollo auto, risulta molto difficile che questo possa essere annullato nei prossimi anni. Si tratta infatti di un’imposta regionale, la quale varia da regione a regione e con la quale gli enti riescono a guadagnare svariati miliardi ogni anno.

Sembra quindi molto difficile che questi ultimi possono farne a meno improvvisamente, per cui bisogna solo mettersi l’anima in pace a quanto pare.

Tornando invece al canone Rai, anche in presenza di un regolare contratto di fornitura di energia elettrica potrebbe essere disdetto in maniera legale nel momento in cui dovresti ritrovarvi in una di queste situazioni:

Se non possedete nessuna TV nella vostra abitazione di residenza potrete ad esempio essere esentati dal pagamento. In caso di decesso del titolare dell’abbonamento e soprattutto se avete 75 anni e un reddito basso. Inoltre potete disdire il canone Rai se siete diplomatici e militari stranieri.