google-meet-supporta-nuove-funzionalita-spotify-youtube

Poiché le riunioni video possono diventare noiose, Google sta introducendo una nuova funzione di condivisione dal vivo in Meet per salvare i partecipanti alle chiamate da noiosi discorsi aziendali.

Google ha annunciato il lancio della condivisione live su Meet per offrire ai partecipanti alle chiamate un modo divertente per passare il tempo durante le pause. Alcuni giorni fa, la funzione di condivisione dal vivo è stata scoperta in uno smontaggio dell’app. Reindirizzerà la tua chiamata di gruppo a un altro servizio dove potrai condividere live con altri partecipanti.

Google Meet si aggiorna su Android e iOS

Ora supporta alcune app e giochi, come YouTube, Spotify, Heads Up!, UNO! Mobile e Kahoot! L’integrazione di Google Meet con questi servizi ti consentirà di guardare i video di YouTube o ascoltare la musica di Spotify con i tuoi compagni di studio di gruppo o colleghi di ufficio, ad esempio.

Per iniziare, accedi alla sezione ‘Attività’ toccando il menu di overflow. Vedrai quindi un elenco di servizi che puoi condividere con altre persone durante la tua chiamata. Quando attivi Spotify, ad esempio, la chiamata verrà instradata alla modalità sessione di gruppo del servizio di streaming musicale. Questa funzione è stata introdotta da Spotify nel 2020 per semplificare la condivisione di un’esperienza musicale con amici lontani, tuttavia al momento è disponibile solo per i clienti Premium.

Alla luce del confuso passaggio dell’app a Meet, Google afferma di aver iniziato a introdurre queste nuove funzionalità nell’app Duo nelle ultime settimane. L’aggiornamento dovrebbe essere completato su smartphone e tablet entro la fine del mese. Vale la pena notare che Meet ti consente già di condividere lo schermo con i partecipanti alla chiamata. Tuttavia, tale esperienza è limitata a una riunione di gruppo piuttosto che a una chiamata a un’azienda di terze parti.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.