Energia illimitata grazie a Eni che salva l'Italia con un progetto che batte la Russia

Attualmente sembrerebbe che l’Italia sia in carenza di energia in generale, anche se comunque bisognerebbe focalizzarsi molto di più sulla questione del gas. Secondo quanto riportato infatti ci sarebbero dei progetti che potrebbero portare il paese a diventare uno dei più indipendenti dalla Russia, che come sappiamo distribuisce il suo gas all’Europa mediante i suoi gasdotti.

Dopo aver dichiarato di volerli chiudere e di voler negare il servizio al continente, sarebbe scattato l’allarme proprio per quanto riguarda l’energia gassosa. Purtroppo ad influire sarebbe il conflitto tra Ucraina e Russia, il quale avrebbe portato effetti molto negativi sull’intera Europa. L’unico modo per riuscire ad ovviare a tutto questo anche sul lungo termine è quello di pensare ad un rimedio. Proprio per questo Eni avrebbe pensato ad una soluzione, la quale addirittura, secondo quanto riferito, potrebbe portare l’Italia ad essere addirittura una delle potenze europee per quanto riguarda il gas. Il progetto in questione potrebbe realizzarsi in circa sei o sette anni.

 

Energia e gas: l’Italia potrebbe diventare una superpotenza grazie a Eni in futuro

Serve energia, soprattutto per quanto riguarda il gas. Proprio per questo motivo sembrerebbe che Eni avrebbe programmato un progetto che potrebbe essere realizzato entro il prossimo 2030. Potrebbe essere sfruttata la cosiddetta fusione a condizionamento magnetico, con l’energia che verrebbe dunque prodotta in maniera continua e senza la produzione di scorie.

I reattori si occuperanno di fornire questo processo, con la manutenzione che verrà svolta proprio da Eni in persona. Inoltre è previsto il monopolio mondiale per questo nuovo progetto.