Ovetti Kinder Sorpresa

Dopo le pizze Buitoni, anche gli ovetti Kinder: giovedì la procura di Parigi ha annunciato di aver aperto una nuova inchiesta su un possibile scandalo sanitario, dopo le denunce di contaminazione del cibo.

Questa indagine preliminare è stata aperta il 25 maggio per “inganno aggravato dal pericolo per la salute umana“, “attacchi involontari all’integrità fisica” e “messa in pericolo di vita altrui”.

La merce è stata sequestrata sanità pubblica della Corte di giustizia di Parigisulla base dei ritiri e dei richiami effettuati dalla società Ferrero, degli elementi comunicati da Santé Publique France e della denuncia dell’associazione Foodwatchdepositata il 19 maggio, ha detto l’accusa AFP.

Questa stessa associazione per la difesa dei consumatori ha raccolto diverse denunce dalle famiglie delle vittime.

Questa nuova indagine è stata affidata all’Ufficio centrale per la lotta ai danni all’ambiente e alla salute pubblica (Oclaesp) e al servizio investigativo nazionale della Direzione Frodi (DGCCRF), secondo l’accusa.

All’origine dei gravi casi di contaminazione, ci sarebbe il batterio Escherichia coli.

E’ un primo passo ma chiediamo come nel caso Buitoni che si apra rapidamente un’indagine giudiziaria“, ha reagito François Lafforgue, l’avvocato di Foodwatch France contattato dall’Afp.

Decine di vittime” si sono fatte avanti e aspettano “che si faccia tutta la luce in questo caso“, ha aggiunto.

Contattato dall’Afp, Ferrero ha detto di non voler “commentare la procedura in corso” ma di voler collaborare “pienamente con le autorità“.

Oltre 300 casi

La salmonellosi, causata da un batterio, provoca sintomi simili a quelli della gastroenterite talvolta acuta.

All’inizio di aprile, il colosso dolciario italiano ha ritirato tutti i prodotti realizzati nel suo stabilimento di Arlon, in Belgio, dopo che decine di casi di salmonellosi erano stati segnalati, probabilmente legati al consumo dei suoi prodotti di cioccolato in diversi paesi del mondo.

Si trattava dei prodotti Kinder Surprise, Kinder Mini Eggs, Kinder Surprise Maxi 100 e Kinder Schoko-Bons, in tutti i paesi in cui sono distribuiti e qualunque sia la loro data di scadenza.

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie aveva identificato al 3 giugno 392 casi confermati e 22 probabili di salmonellosi nei paesi dell’Unione europea e in Gran Bretagna.

I bambini sotto i 10 anni sono state le principali vittime di questa infezione, senza che si siano registrati decessi fino ad oggi.

In Francia, Public Health France ha registrato 118 casi al 2 giugno, e 22 hanno dovuto essere ricoverati in ospedale per un certo periodo. Ad oggi, oltre 3.000 tonnellate di prodotti Kinder sono stati ritirati dal mercato in Francia.

FONTEtellerreport.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it