Lo spegnimento della rete 3G dell’operatore virtuale Kena Mobile doveva iniziare lo scorso aprile 2022, ma poi l’intervento dell’AGCOM ha spinto gli operatori a rallentare le tempistiche, facendo slittare tutto in avanti di qualche mese.

L’operatore Tim nel mese di maggio 2022 aveva comunicato che le operazioni di spegnimento sarebbero cominciate “entro luglio”, senza ulteriori precisazioni.  Sembrerebbe essere arrivato il momento, ecco i dettagli.

 

Kena Mobile: è partito lo spegnimento della rete 3G

Per controllare con precisione le tempistiche relative al proprio comune, è sufficiente recarsi sul sito ufficiale dell’operatore, sia per Kena che per Tim. Dal momento che Kena è un operatore virtuale che si appoggia alla rete TIM, è facile dedurre che la procedura preveda tempistiche condivise. Una volta aperto il link, basterà selezionare la regione di proprio interesse dal menu a tendina e cliccare infine su “Scarica la lista” per visualizzare un documento che indica per ogni comune la finestra temporale di inizio spegnimento e quella di fine spegnimento.

In generale, la data a partire dalla quale prenderanno il via le operazioni di switch off è il 13 giugno, ma non vale per tutte le aree: in alcune zone infatti inizierà e si concluderà (al più tardi) anche tra l’1 e il 15 ottobre. L’addio al 3G sarà un processo indolore per larga parte dell’utenza. Chiunque possieda uno smartphone con connettività 4G o 5G, infatti, non dovrà preoccuparsi di nulla.

Com’è facile intuire, il problema sorgerà per chi ancora è dotato di dispositivi 3G: questi non smetteranno di funzionare del tutto, ma semplicemente non avendo più una rete 3G cui agganciarsi dovranno fare affidamento su quella 2G, e dunque con il conseguente impatto negativo sulla velocità del collegamento ad internet.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.