carplay

Apple ha rilasciato alcuni aggiornamenti significativi per la sua piattaforma CarPlay durante la Worldwide Developers Conference (WWDC) di lunedì.

Durante la sua presentazione principale, Apple ha dato quella che ha definito un’anteprima della “prossima generazione” dello standard CarPlay, che consentirà agli utenti di iPhone di controllare e visualizzare le app attraverso il cruscotto della propria auto.

La società afferma che l’aggiornamento vedrà CarPlay integrarsi più profondamente con l’hardware di un’auto, consentendogli di visualizzare informazioni su più schermi.

L’idea, sembrerebbe, è quella di trasformare CarPlay in qualcosa di più vicino all’interfaccia dell’intera macchina, non solo al sistema di infotainment con mirroring del telefono.

Questa acquisizione consentirà di regolare i controlli del clima, attivare il riscaldamento del sedile o sintonizzare la radio direttamente tramite CarPlay senza dover uscire dall’interfaccia utente di Apple.

Una rivoluzione, ma quali auto saranno compatibili

Inoltre afferma che il software prenderà il controllo del quadro strumenti di un’auto, in modo da poter vedere la velocità attuale, i livelli di carburante e batteria, gli RPM, i dettagli di navigazione e altre informazioni comuni in un design più unificato.

Il rinnovamento fornirà una gamma di temi e layout per personalizzare anche l’aspetto del quadro strumenti di un’auto. Oltre a vari colori di sfondo e trattamenti del quadrante, ad esempio, un’opzione mostrerà i dettagli di velocità, la marcia e il carburante anche mentre usi Apple Maps. Anche per app come Meteo, Apple Music, Calendario e Home, a cui puoi accedere direttamente dalla dashboard si adatteranno.

Durante il suo keynote Apple non è andata troppo in profondità nei dettagli di come funziona il tutto, dicendo semplicemente che un iPhone connesso “comunicherà con i sistemi in tempo reale del tuo veicolo in modo rispettoso della privacy sul dispositivo“.

La società ha notato che condividerà ulteriori informazioni sul rinnovato CarPlay “in futuro” e che inizierà ad annunciare veicoli compatibili alla fine del 2023. Una diapositiva durante il keynote di Apple, tuttavia, ha elencato Ford, Mercedes, Nissan, Porsche, Land Rover, Audi, Acura, Honda, Lincoln, Jaguar, Volvo, Renault, Polestar e Infiniti come case automobilistiche che intendono supportare questa “nuova visione di CarPlay“.

 

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it