alfa romeo

Tutti sanno che è un brutto momento per comprare un auto, nuova o usata. A parte un’Alfa Romeo, perché è sempre un buon momento per comprare un’Alfa. Anche se in questi anni, non è stato così per la casa italiana.

Finora, il 2021 è stato l’anno peggiore mai registrato per la Giulia, con appena 7.634 unità vendute. E questo non è solo a causa della carenza della catena di approvvigionamento, perché alcune auto, come la Serie 3, hanno celebrato gli anni nel ’21. Non sorprende che il SUV Stelvio sia andato meglio della sua controparte berlina. Con 10.539 auto spedite, l’anno scorso è stato il secondo miglior risultato da quando ha colpito gli showroom nel 2017.

La Giulia è un’auto divertente, in particolare la Quadrifoglio. Ma ha anche una reputazione molto inaffidabile. È deprimente pensare che il marchio sia scomparso dalal circolazione per due decenni solo per tornare con lo stesso problema di immagine.

Auto svendute per questione di forza maggiore

Il lato positivo di questo è che se non sei preoccupato per l’affidabilità o sei incoraggiato dalla generosa garanzia di quattro anni di Alfa, puoi comunque risparmiare denaro su uno dei suoi prodotti in un modo che è praticamente impossibile in qualsiasi altra concessionaria. Gli altri marchi che di recente hanno registrato una media dei prezzi di transazione al di sotto del prezzo consigliato includono Mini, BMW, Lincoln, Volvo e, sorprendentemente, Ram, sebbene nessuno di questi si sia avvicinato alla profondità degli sconti a quattro cifre di Alfa.

Questa è più o meno la posizione in cui si trova l’Alfa da quando i prezzi hanno iniziato a salire vertiginosamente quasi due anni fa. Non importa cosa succede nel mondo, non importa quanto l’economia sia sottosopra, probabilmente puoi sempre permetterti un buon affare comprando un’Alfa.

FONTEjalopnik.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it