Google PixelAncora problemi in casa Google. Dopo l’errore commesso da un dipendente che ha sbadatamente dimenticato un prototipo di Pixel Watch in un ristorante; e la vendita anomala di un Pixel 7 finito su eBay, l’azienda si ritrova coinvolta in un ulteriore spiacevole evento. Questa volta il protagonista è l’inedito Google Pixel 7 Pro.

Lo smartphone è stato acquistato da un utente ignaro che, stando alla testimonianza fornita su Reddit, ha avuto la possibilità di utilizzarlo per tre settimane prima di essere stato impossibilitato dalla  stessa azienda.

Google Pixel 7 Pro acquistato su Facebook da un utente!

 

La testimonianza fornita dall’utente su Reddit si rivela utile al fine di conoscere con largo anticipo alcune delle caratteristiche del tanto atteso Google Pixel 7 Pro. Lo smartphone, appartenente alla nuova serie di smartphone dell’azienda, il cui lancio dovrebbe avvenire nei prossimi mesi, è stato acquistato da un utente nel Marketplace di Facebook. 

Il protagonista della bizzarra vicenda racconta di essersi accorto di avere tra le mani uno smartphone non ancora in commercio soltanto dopo tre settimane. Google ha infatti proceduto improvvisamente con il blocco del dispositivo rendendone impossibile l’utilizzo.

 

Le immagini condivise in rete dall’utente confermano quanto raccontato e svelano il design del top di gamma. Lo smartphone presenta degli evidenti punti in comune con il suo predecessore. Il modulo fotografico, infatti, continua ad essere collocato in una fascia rialzata posizionata nella parte superiore della scocca che, in questo caso, risulta meno sporgente rispetto al Pixel 6 Pro. Dal lato tecnico risulta confermata la presenza di un SoC Samsung Exynos 5300. 

Giorgia Leanza
Diplomata in Scienze Umane, Giorgia Leanza è una studentessa di Lettere Moderne presso l'Università di Catania. Appassionata d'arte, letteratura e tecnologia e si rifugia nella scrittura. Coltiva diversi interessi ed ha sempre un nuovo libro sul comodino.