Negli ultimi anni, Sony ha trovato una formula vincente che l’ha vista realizzare alcune delle migliori cuffie con cancellazione del rumore sul mercato. Ogni iterazione è sembrata abbastanza simile alla precedente, ma sono stati i graduali miglioramenti nella qualità del suono, nella cancellazione del rumore e nella qualità delle chiamate che hanno mantenuto la linea di cuffie WH-1000 un passo avanti rispetto alla concorrenza.

Design e materiali:

Le modifiche al design apportate alle Sony WH-1000XM5 sono significative. Sony definisce il nuovo look un “design silenzioso” che ha visto l’azienda tentare di creare un paio di cuffie più sottili e senza cuciture, rielaborando le aree che possono contribuire al rumore del vento. Ciò ha portato a linee più morbide e ampie e bordi meno aggressivi.

Grazie alle sue cerniere e giunti, le cuffie Sony XM5 si piegano semplicemente e il movimento è molto morbido, ma non si fanno più piccole. Può essere una brutta notizia per quelli di noi a cui piace piegare le cuffie in una pochette e gettarle in uno zaino senza pensarci due volte. Così, le Sony si sentono un po’ più vulnerabili e ci sentiamo obbligati a utilizzare la custodia da trasporto in dotazione, che, anche se è stata anch’essa rinnovata ed è molto bella e piacevole al tatto grazie ai materiali di qualità, rimane pur sempre ingombrante da trasportare nello zaino.

Non solo le WH-1000XM5 hanno un aspetto molto diverso rispetto alle generazioni precedenti, ma si sentono anche diverse da maneggiare. In mano si sentono più leggere anche se la bilancia suggerisce che ci sono solo quattro grammi tra loro e gli XM4 (254 g contro 250 g).

La plastica utilizzata è piacevole al tatto, anche se il modello più vecchio sembra ancora un po’ più premium. Sono realizzate principalmente in acrilonitrile butadiene stirene (ABS), un materiale formato prendendo alcune parti di automobili prodotte negli Stati Uniti e in Giappone, riciclandole, raffinandole e mescolandole con la mica per ottenere la finitura finale. È un materiale che è stato utilizzato per la prima volta sugli innovativi auricolari wireless LinkBuds di Sony.

La sezione dell’archetto ora utilizza cursori in ABS invece di cinturini in metallo per regolare la vestibilità che pensiamo funzioni piuttosto bene. Il modo in cui i cursori escono nella parte inferiore significa che sporgono un po’, e ci chiediamo se Sony avrebbe potuto tagliare un po’ i bordi solo per smussare il loro profilo. Ma questa è una domanda di poca importanza, giusto se dobbiamo essere più critici.

Una sezione in memory foam al centro dell’archetto aiuta con supporto e il comfort. Il cinturino è completamente ricoperto da una nuova pelle sintetica che ricopre anche i padiglioni in memory foam. È morbido e liscio al tatto. I livelli di comfort sono al top e le Sony offrono la giusta quantità di forza di serraggio, quindi si sentono al sicuro senza minacciare di schiacciarci le orecchie.

Oltre alle modifiche estetiche, c’è stato anche un significativo cambio di componenti sotto il telaio. Il driver da 40 mm utilizzato nel WH-1000XM4 è stato sostituito con una nuova cupola composita in fibra di carbonio da 30 mm che è stata appositamente progettata per essere leggera ed estremamente rigida.

Cancellazione del rumore:

La tecnologia di cancellazione del rumore di Sony ci ha costantemente stupito negli ultimi anni e, ancora una volta, afferma che le WH-1000XM5 offrono il meglio del settore. Dopo essersi concentrata sul rumore a bassa frequenza nei modelli precedenti, questa volta Sony ha tentato di migliorare la cancellazione del rumore più in alto nella gamma di frequenze dell’XM5.

Per raggiungere questo obiettivo, Sony ha incluso il processore integrato V1 che è apparso per la prima volta sui suoi auricolari wireless WF-1000XM4. Ha anche aumentato il numero di microfoni utilizzati sul WH-1000XM5 a otto (da quattro nell’XM4) e afferma di aver migliorato la tecnologia all’interno delle cuffie responsabile dell’identificazione del rumore.

Nelle precedenti generazioni di cuffie WH, dovreste eseguire NC Optimiser di Sony prima di cambiare posizione per assicurarvi di ottenere la migliore cancellazione del rumore possibile. Ora, le cuffie XM5 ottimizzano automaticamente la cancellazione del rumore mentre ti muovi. Viene fatto insieme all’app Cuffie di Sony e alla funzione Adaptive Sound Control, che tiene traccia di dove sei quando indossi le cuffie. In alternativa, puoi switchare tra la cancellazione del rumore e la modalità Ambient delle cuffie toccando il pulsante corrispondente sul bordo del padiglione sinistro.

Ancora una volta Sony generalmente impressiona sul fronte della cancellazione del rumore. Sono tra i leader di settore quando si tratta di isolarci dagli ambienti circostanti come treni o aerei, ma sorprendentemente, queste cuffie non sono così coerenti come la generazione precedente quando si tratta di suoni variabili come il rumore generale dal traffico. Questo effetto è più una curiosità che un problema serio, per il resto abbiamo trovato la funzionalità della cancellazione del rumore davvero ottima.

Scheda tecnica e features:

Il motore DSEE Extreme di Sony è qui per aumentare la musica compressa a una qualità quasi ad alta risoluzione. Le cuffie sono inoltre compatibili con la tecnologia LDAC di Sony, che consente lo streaming di audio di alta qualità da dispositivi compatibili a velocità in bit superiori al Bluetooth convenzionale (non è disponibile il supporto aptX o aptX HD).

Quick Attention ti consente di abbassare il volume e di conversare coprendo con la mano il padiglione auricolare destro. Mentre con “Speak to Chat”, le Sony percepiscono quando inizi a parlare, mettono in pausa la riproduzione e attivano la modalità suono ambientale. Abbiamo utilizzato la funzione sull’XM4 e sull’XM5 funziona abbastanza bene, infatti il ​​ritardo tra l’inizio della conversazione e l’attivazione delle cuffie sembra essersi leggermente ridotto.

Sony afferma che la sua funzione “Wearing Detection” è stata migliorata anche per le WH-1000XM5. Ovvero, le cuffie rilevano quando le togli e mettono automaticamente in pausa la tua musica o il tuo video, per poi riavviarle non appena le rimetti. La chiave di questo è un sensore di prossimità nel padiglione sinistro, questo era visibile sul vecchio modello ma ora è nascosto alla vista. Sony afferma che gli aggiornamenti riducono le possibilità che la riproduzione inizi accidentalmente. Durante i test siamo rimasti sorpresi dalla rapidità con cui l’XM5 si ferma e si avvia e quanto questa funzionalità può aggiungere all’esperienza dell’utente.

Una caratteristica di Sony che siamo lieti di vedere tornare è la possibilità di accoppiare il WH-1000XM5 a due dispositivi contemporaneamente. Può tornare estremamente utile se, ad esempio, stai ascoltando l’audio da un laptop ma devi essere connesso a un telefono cellulare in modo da non perdere nessuna chiamata. Avere questa capacità può essere una manna dal cielo e funziona abbastanza perfettamente, una volta abilitata la funzione nell’app dedicata.

Oltre alla cancellazione del rumore, Sony ha anche gradualmente migliorato la qualità delle chiamate della sua gamma WH-1000 nel corso degli anni. E le cuffie XM5 offrono la migliore esperienza finora. Sono dotate della tecnologia Precise Voice Pickup di Sony, che utilizza quattro microfoni beamforming e la riduzione del rumore basata sull’intelligenza artificiale, oltre alla riduzione del rumore del vento per rendere le tue chiamate il più chiare possibile. La combinazione di tutte queste tecnologie significa che la tua voce arriva attraverso le WH-1000XM5 in modo chiaro e senza distorsioni. Queste cuffie fanno un ottimo lavoro nel sopprimere il rumore generale e tutte le raffiche di vento.

La durata della batteria è di circa 30 ore sostanziali con Bluetooth e cancellazione del rumore abilitati. Spegni quest’ultimo e le WH-1000XM5 potranno arrivare a circa 40 ore. Una ricarica di dieci minuti dovrebbe darvi cinque ore di autonomia, mentre un caricabatterie USB PD più veloce (non incluso) può aumentare la posta fino a tre ore in soli tre minuti.

Qualità del suono:

Con le basse frequenze, le WH-1000XM5 mostrano anche una rinnovata precisione. Non è che il modello precedente non offrisse alte prestazioni, ma le WH-1000XM5 sono veramente migliorate nella riproduzione dei bassi e medi. Le nuove cuffie espongono maggiori dettagli e possono distinguere più facilmente le note.

Spostati più in alto nella gamma di frequenza e queste Sony continuano a estrarre più informazioni grazie a un ulteriore senso di chiarezza. Anche le note vengono inviate con precisione infallibile: le cuffie XM5 non perdono un colpo quando si tratta di tempismo.

La prima traccia di prova della nostra playlist è Duel of the Fates di The Phantom Menace OST. Questa è una traccia classica travolgente e, dal momento in cui il coro mette in moto le ruote della canzone, potete sentire le cuffie che trasmettono cambiamenti dinamici senza alcuna esitazione.

Bad Guy di Billie Eilish non è la traccia più complessa da gestire per le WH-1000XM5, ma consente alle Sony di flettere i muscoli. C’è un vero senso di spinta e peso nella batteria, ma l’XM5 riesce anche a mantenere i bordi puliti e incontaminati, il che rende la loro salita e discesa ancora più dinamica.

Concludiamo con un’esibizione intima di Good Riddance (Time Of Your Life) dei Green Day e le WH-1000XM5 fanno davvero un ottimo lavoro nel catturare la nitidezza e la precisione del suono vocale e della chitarra di Billie Joe Armstrong.

Conclusioni e prezzo:

Con le attuali condizioni di mercato, abbiamo assistito a parecchi aumenti di prezzo in tuttoil settore e le Sony WH-1000XM5 non sono riuscite a sfuggire a un leggero aumento, arrivando sul mercato con un prezzo di circa 420 euro.

Può essere difficile per un produttore spingere le prestazioni audio di un prodotto in modo coerente di generazione in generazione; ma questo è ciò che Sony è riuscita a fare con le cuffie wireless WH-1000XM5.

Le cuffie Sony XM5 potrebbero sembrare un po’ meno premium rispetto a prima, ma il salto di qualità del suono rispetto alla generazione precedente è notevole e le rivali potrebbero ancora una volta farsi tagliare il lavoro.

Sony WH-1000XM5

419
8.5

Design e materiali

8.0/10

Qualità audio

9.5/10

Cancellazione del rumore

9.0/10

Autonomia

9.0/10

Prezzo

7.0/10

Pro

  • Buoni materiali
  • Bella custodia inclusa
  • Ottima cancellazione del rumore
  • Buona autonomia

Contro

  • Prezzo un po' alto
  • Non sono richiudibili
Stefano Germinal
3D artist e videomaker grande amante del cinema e della tecnologia. Predilige i film fantasy, sci-fi, horror e d'animazione. Ha un cuore nerd, mai togliergli i suoi anime e le serate in fumetteria il mercoledì sera.