twitter-testando-nuovo-pulsante-chat

Twitter continua ad aggiungere nuove funzionalità alla sua piattaforma audio live Spaces e il social network ha ora annunciato l’ennesima modifica che fornirà agli utenti ancora più opportunità di comunicare tra loro. Al fine di migliorare l’esperienza dell’utente, l’azienda sta testando un nuovo pulsante del thread di conversazione che sarà disponibile per Spaces.

Secondo il profilo ufficiale di Twitter Spaces, Twitter rilascerà immediatamente una carta Space sotto forma di tweet non appena l’host aprirà la porta della stanza. Altri potranno inviare tweet direttamente da quello Space grazie a questa funzione.

Twitter aggiornata costantemente la sua piattaforma

Entrando in uno Space, il thread sarà disponibile tramite un nuovo pulsante di chat che apparirà direttamente accanto al pulsante delle reazioni e mostrerà anche la quantità di interazioni che hanno avuto luogo in quel thread. Gli utenti vedranno solo i tweet che sono stati inviati in risposta a quello Space quando premeranno il nuovo pulsante, consentendo loro di comunicare con le persone più rapidamente durante la conversazione audio.

I Tweet inviati da uno Space saranno collegati alla stanza in cui sono stati inviati, consentendo agli altri utenti di vedere dove si sta svolgendo la conversazione. Naturalmente, i tweet inviati da uno Space sono ancora visibili al resto della community di Twitter e possono essere condivisi e ritwittati sulla timeline principale.

L’opzione per condividere campioni audio da Spaces con chiunque abbia un collegamento alla chat audio dal vivo è stata rivelata all’inizio di quest’anno da Twitter e da allora è diventata disponibile. Secondo i rapporti, la società ha anche lavorato a una nuova piattaforma di podcast. Per quanto riguarda il nuovo thread di chat di Spaces, ora viene distribuito a un piccolo numero di utenti Twitter su dispositivi iOS e Android.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.