PSOne-Game-Boy-Nokia-3310-oggetti-che-valgono

Sicuramente ognuno di noi possiede a casa alcuni oggetti e dispositivi piuttosto datati ma che conserviamo con cura per un valore affitto, tra cui anche alcune vecchie console da gaming come la PSOne o il Game Boy. Molto spesso, però, questi oggetti tecnologici un po’ datati e ormai anacronistici possono avere un valore economico anche importante. Scopriamo in particolare quali sono gli oggetti che possono valere una fortuna.

 

 

PSOne, Game Boy, Nokia 3310 e altri: ecco i dispositivi tech che possono valere una fortuna

Il sito web britannico Ebuyer ha da poco pubblicato in rete una classifica con cui ci ha rivelato quanto possono effettivamente valere dal punto di vista economico alcuni oggetti tech piuttosto datati. Nella classifica in questione, in primis troviamo uno dei telefonini più apprezzati e indistruttibili di tutti, ovvero il tanto amato Nokia 3310. Quest’ultimo era venduto al suo debutto ad un prezzo di soli 160 dollari, mentre ora può arrivare a valere anche 350 dollari.

Nella classifica è poi presente la prima console da gaming PlayStation di Sony, la PSOne. Quest’ultima è stata il sogno di tanti videogiocatori di tutti i tempi ed ha segnato la storia del mondo del gaming. Se al suo debutto era venduta a 299 dollari, ora il suo valore è arrivato a circa 783 dollari.

Tra le console da gaming ricordiamo inoltre anche il Nintendo Game Boy, il quale aveva al suo debutto un prezzo molto contenuto di soli 89 dollari. Al momento, invece può valere 150 dollari. Ricordiamo infine in questa classifica la macchina fotografica istantanea Polaroid che costava al debutto 89 dollari mentre ora vale 450 dollari, il riproduttore portatile di musicassette Sony Walkman che costava 150 dollari al debutto ma che ora può valere 570 dollari e il personal computer degli anno ’80 IBM 5150. Quest’ultimo, in particolare, aveva un prezzo al debutto di 1500 dollari, mentre ora può arrivare a valere addirittura 4600 dollari.

VIATgcom24
Anna Lisa Ferilli
Grande appassionata di smartphone e tecnologia, attualmente sono editor presso www.tecnoandroid.it. Sono inoltre iscritta presso Università del Salento per conseguire la laurea magistrale in Lingue moderne, letterature e traduzione.