monete rare

Quattro famose monete statunitensi del valore di 1,16 dollari e assicurate per 19 milioni di dollari saranno mostrate in una presentazione pubblica a Schaumburg la prossima settimana.

Coniate come le “Big Four“, le rarità saranno esposte alla Convenzione della Società Numismatica degli Stati Centrali dal 28 al 30 aprile. Il convegno si svolgerà presso il Renaissance Hotel and Convention Center.

Le monete in primo piano, prestate da GreatCollections Coin Auctions da collezionisti privati, includeranno un dollaro d’argento, una monetina, un nichel e un penny.

Una delle monete storiche è un dollaro d’argento statunitense datato 1804 che è stato presentato come dono diplomatico dal Dipartimento di Stato al Sultano di Mascate, a nome del presidente Andrew Jackson nel 1835“, ha detto il direttore della convention Larry Shepard in un comunicato . “Il più conosciuto nel suo genere, il valore è stato stimato oltre i 9 milioni.

Un centesimo che vale milioni di dollari

La monetina Eliasberg Barber è una delle uniche nove monetine conosciute coniate nella struttura della Zecca di San Francisco nel 1894.

Secondo gli organizzatori della convention, il nichel Liberty Head del 1913 è molto ambito perché è una delle uniche cinque copie conosciute.

Con il suo valore che risale alle sue origini, il centesimo Abraham Lincoln del 1943 completa la collezione. Gli organizzatori della convenzione hanno notato che durante la seconda guerra mondiale, i penny avrebbero dovuto essere realizzati in acciaio zincato per preservare il rame. Tuttavia, il raro centesimo è stato erroneamente stampato in bronzo, facendo alla fine arrivare il valore della moneta a milioni di dollari.

Oltre a queste rarità, durante la convention saranno esposte dozzine di mostre educative di monete e banconote esclusive. Una varietà di rivenditori acquisterà e venderà anche con il pubblico.

L’ingresso sarà di 5 dollari per un pass di un giorno o 10 per un pass di tre giorni.

.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it