Postepay: clamorosa truffa svuota conti, ecco cosa succede con il phishing

Bisognerebbe innanzitutto parlare, dopo aver letto questo titolo, di che cosa è il phishing. Si tratta di una situazione veramente al limite, che nasconde ovviamente al suo interno un tentativo di truffa bello e buono. L’obiettivo dei truffatori è quello di far credere che il messaggio che sta girando provenga dalla propria banca di appartenenza, in modo da dargli credito assoluto.

Postepay è una delle carte più bersagliate, soprattutto grazie alla sua grande capacità di convogliare persone intorno al gruppo Poste Italiane. Secondo quanto riportato soprattutto nell’ultimo periodo, le truffe sarebbero aumentate in maniera esponenziale, mettendo in netta difficoltà tutti gli utenti. Proprio durante l’ultimo periodo sarebbe nato un messaggio che avrebbe diffuso il panico generale, portando infatti le persone a perdere tanti soldi in poco tempo. Qui in basso abbiamo deciso di riportarvelo per permettervi di identificarlo.

 

Postepay: questo è il messaggio a cui non dovete dare assolutamente credito

Diverse persone sono cadute nella truffa, la quale viene descritta qui sotto con il messaggio che starebbe girando attraverso le varie caselle di posta elettronica. L’obiettivo dei truffatori è quello di farvi credere quanto scritto, in modo da farvi scattare un campanello d’allarme.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!