ger-2008-2-euro-amburgo

Esistono sono due rarissime monete da 2 euro che in tanti cercano perché valgono molto. Ci riferiamo alle monete da 2 euro coniate in Germania nel 2008 e in Spagna nel 2009.

È bene ricordare prima di approfondire di cosa stiamo parlando, che solitamente le monete sono tutte uguali sia in termini di peso che di forma.

L’unica differenza che li rende rari è nell’effigie che si trova su una delle due facce della medaglia.

In particolare, l’effigie definita “rovescio” è quella comune a ciascun paese, mentre quella che le rende rare e particolari è l’effigie sul lato definito “dritto”.

Infatti, su questa parte della moneta ogni Paese ha la libertà di stampare l’immagine che più desidera.

Queste monete da 2 euro possono valere uan vera fortuna

Passando alle monete in questione, i 2 euro coniati in Germania nel 2008 presentano un errore. Nel 2007, infatti, l’Unione Europea aveva cambiato la mappa dell’UE mettendo da parte i nuovi paesi membri.

La zecca tedesca di questa modifica, però, non se ne accorse e quindi coniò le monete con la carta geografica avente la versione precedente. Questa dimenticanza, o svista, ha fatto salire il valore di questa moneta da 2 euro a 50 euro.

Anche la moneta spagnola coniata nel 2009 ha un errore. La Spagna, infatti, per celebrare l’anniversario dell’Unione Economica e Monetaria ha deciso di coniare una moneta commemorativa da 2 euro.

Ha creato 100mila pezzi ma con un grosso errore. Questo è il design delle stelle europee che hanno dimensioni maggiori di quelle delle monete originali. Il suo valore è almeno 10 volte maggiore infatti si aggira sui 20 euro.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it