netflix tekken

Netflix ha appena annunciato un altro titolo da aggiungere alla sua libreria di serie anime originali. Prevede di rilasciare Tekken: Bloodline entro la fine dell’anno e ha rivelato la serie con un trailer “teaser ufficiale” di un minuto e mezzo.

Non c’è una data precisa, ma il riassunto rivela che si concentrerà su Jin Kazama, che si è unito alla serie come personaggio in Tekken 3.

A differenza di altri franchise di giochi della fine degli anni ’90, che ha venduto oltre 50 milioni di copie, la serie Tekken ha avuto solo pochi tentativi di tradurre la storia per film o TV. Quei tentativi sono riusciti a includere un film live-action del 2010 molto discutibile. Anche il produttore/regista dei giochi Tekken, Katsuhiro Harada, ha twittato che era terribile, dicendo: “Non siamo stati in grado di supervisionare quel film, era un contratto crudele. Non mi interessa quel film”.

Le condizioni che circondano questo adattamento potrebbero essere migliori, poiché Harada ha invitato i fan a dare un’occhiata al nuovo trailer. Se seguirà i giochi, lo spettacolo legherà insieme il torneo di combattimento The King of Iron Fist, la lotta per il potere intergenerazionale della famiglia Mishima che gestisce la società e il torneo, e i poteri soprannaturali della mutazione Devil Gene condivisa da Heihachi Mishima (che appare anche nel trailer), suo figlio Kazuya Mishima e il figlio di Kazuya Jin Kazama.

Anche la madre di Jin, Jun Kazama era un personaggio dei giochi e il trailer sembra mostrarla mentre lo addestra quando vengono attaccati da un altro boss dei giochi, il mostruoso Ogre.

Questi eventi lo porteranno a partecipare ad un torneo pieno di volti familiari.

La storia di Tekken

Il potere è tutto“. Jin Kazama ha imparato le arti di autodifesa della famiglia, le arti marziali tradizionali in stile Kazama, da sua madre in tenera età. Ma anche così, era impotente quando un mostruoso è apparso all’improvviso, distruggendo tutto ciò che gli era caro, e cambiando la sua vita per sempre. Arrabbiato con se stesso per non essere stato in grado di fermarlo, Jin giurò vendetta e cercò il potere assoluto per distruggerlo. La sua ricerca porterà alla battaglia finale su un palcoscenico globale: il torneo The King of Iron Fist.

Anche dopo aver fallito con Cowboy Bebop, Netflix continua a concentrarsi sull’adattamento di anime e giochi per nuovi contenuti. La sua serie anime basata su League of Legends Arcane ha ricevuto una recensione fenomenale mentre lo show televisivo live-action di The Witcher ha fatto abbastanza bene da guadagnare una terza stagione, un secondo anime film e programma per bambini in arrivo.

Un adattamento live-action di One Piece ha iniziato la produzione all’inizio di quest’anno e Netflix ha anche adattamenti anime per Scott Pilgrim e per la serie Terminator.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it