samsung-smart-tv-nft

A seconda di chi si chiede, gli NFT sono una grandissima cosa o sono il nuovo male supremo. L’utente comune non ha la minima idea di cosa mentre quelli che li conoscono non ne vogliono minimamente sentire parlare con invece una fetta di persona che ne sta facendo una ragione di vita. In tutto questo le aziende cercando proprio di inseguire quest’ultima fetta, come Samsung.

Al CES 2022 gli annunci legati agli NFT sono scontati e Samsung lo sta dimostrando. Il colosso sudcoreano ha di fatto implementato una piattaforma di aggregazione NFT nelle sue Smart TV, nello specifico le future MicroLED, Neo QLED e The Frame. Questo sistema permetterà di fatto agli utenti di navigare e acquistare direttamente i token non fungibili senza altri dispositivi.

 

Samsung: NFT nelle Smart TV

Il mondo degli NFT è particolare e ogni artista, come in generale nel mondo dell’arte, ha il suo stile. Samsung ha promesso che tramite la propria piattaforma tutti gli NFT daranno il massimo grazie a una calibrazione intelligente che servirà a regolare le impostazioni che raggiungere le richieste dei creatori stessi dei suddetti pezzi.

Come finirà tutto questo è troppo presto dirlo. Samsung ha sicuramente valutato come procedere. Nel mondo dei videogiochi, per esempio, gli NFT sono appunto visti come il male e appena si parla di giochi di franchise già rodati che potrebbero avvicinarsi a tale mondo, i giocatori vanno subito sul piede di guerra, situazioni che si sono già viste di recente. Considerando comunque i modelli di TV interessati, è anche ovvio che il target non è il consumatore medio.