netflix-arrivo-19-novembre-cowboy-bebop-nuova-serie-tv

Netflix continua ad arricchirsi di nuovi contenuti e ogni mese, quasi tutte le settimane, vengono pubblicati a catalogo tanti film e serie TV. Alcuni fanno successo registrando l’interesse del pubblico abbonato. Altri invece si rivelano un flop clamoroso perdendo da subito terreno e prevedendo per loro la sola e unica soluzione che il colosso dello streaming metterà in campo: la cancellazione. Al contrario pare che per questo titolo non sarà così. Infatti, venerdì 19 novembre è programmato su Netflix l’arrivo di una nuova serie TV western spaziale che potrebbe rivelarsi il suo asso nella manica. Scopriamo insieme di chi stiamo parlando.

 

Netflix: venerdì 19 novembre è in arrivo Cowboy Bebop

Netflix l’ha definita “un western spaziale pieno di azione“. Di chi stiamo parlando se non della tanto acclamata serie TV che sarà disponibile a catalogo dalla mattina di venerdì 19 novembre, Cowboy Bebop? Questa serie anime ripresa dall’omonimo titolo diretto dal genio Shin’ichirō Watanabe, promette davvero bene.

Erano gli anni 1998 e 1999 quando Cowboy Bebop fece il suo debutto sugli schermi. Dopo quasi 23 anni eccola tornare di nuovo come serie TV Netflix d’azione. Scopriamo insieme di come si svilupperà la trama, proprio dalla sinossi ufficiale pubblicata dal colosso dello streaming on demand:

Cowboy Bebop è un western spaziale ricco di azione su tre cacciatori di taglie, alias ‘cowboy’, che cercano tutti di sfuggire al passato. Tanto diversi quanto letali, Spike Spiegel (John Cho), Jet Black (Mustafa Shakir) e Faye Valentine (Daniella Pineda) formano una squadra scontrosa e sarcastica pronta a dare la caccia ai criminali più pericolosi del sistema solare, al giusto prezzo. Ma possono solo tirarsi fuori a calci e battute da così tante risse prima che il loro passato finalmente li raggiunga“.

Ma che fine ha fatto Shin’ichirō Watanabe, l’ideatore originale di questo titolo sul quale Netflix ha deciso di ispirarsi? A rivelarcelo è sempre il colosso americano che prosegue la sua sinossi in questo modo:

Il regista della serie anime originale Shinichirō Watanabe è un consulente della serie e la compositrice originale Yoko Kanno torna per l’adattamento live-action“.

 

FONTEcbr.com