5G-Italy-2021

Si rinnova l’appuntamento annuale con il 5G Italy, l’evento promosso dal CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni) che si e’ affermato come la manifestazione italiana più importante dedicata al 5G.

La quarta edizione del 5G Italy rappresenterà un articolato percorso di approfondimento sulle attuali sfide tecnologiche. In questo contesto, ampio spazio sarà dedicato all’Italia e all’Europa, in particolare, alla strategia inserita dal governo italiano nel PNRR, che prevede l’allocazione di importanti investimenti nella digitalizzazione del paese. In questo processo di transizione il 5G costituirà il tessuto nervoso delle comunicazioni elettroniche e sarà indispensabile per sostenere l’economia ed innescare la crescita.

La sfida del PNRR e fondi per l’infrastruttura TLC

La rete di TLC e il 5G costituiscono il tessuto nervoso delle comunicazioni elettroniche e saranno indispensabili per sostenere il processo di transizione digitale necessario alla crescita del Paese. Sarà questo il cuore delle tematiche di 5G ITALY 2021 con un focus sull’Italia, sull’Europa e sui programmi di spesa del PNRR, che prevede l’allocazione di importanti risorse per la digitalizzazione del Paese.

La lista dei partecipanti di spicco

Sono attesi gli interventi dei rappresentanti del governo, delle autorità regolatorie, delle imprese, delle università, dei centri di ricerca e dei consumatori. Tra gli altri, hanno già confermato la loro partecipazione:

⦁ Anna Ascani, Sottosegretario, Mise;
⦁ Vincenzo Amendola, Sottosegretario, Affari Europei;
⦁ Roberto Baldoni, DG, Agenzia Cybersicurezza Nazionale;
⦁ Marco Bentivogli, Base Italia;
⦁ Aldo Bisio, CEO, Vodafone;
⦁ Nicola Blefari Melazzi, Direttore, Cnit;
⦁ Enrico Boccardo, Presidente, CFWA;
⦁ Elena Bottinelli, Gruppo San Donato;
⦁ Enza Bruno Bossio, Camera dei Deputati;
⦁ Marco Bussone, Presidente, Uncem;
⦁ Maria Chiara Carrozza, Presidente, CNR;
⦁ Diego Ciulli, Google ;
⦁ Claudio De Vincenti, Presidente, Aeroporti di Roma;
⦁ Massimo Garavaglia, Ministro del Turismo ;
⦁ Jeffrey Hedberg, CEO, WINDTRE ;
⦁ Hu Kun, Presidente, ZTE Western Europe;
⦁ Giacomo Lasorella, Presidente, AGCOM;
⦁ Nico Losito, VP, IBM Technology ;
⦁ Stefano Mele, Partner, Gianni&Origoni;
⦁ Fabrizia Montefiori, Presidente, Tiesse;
⦁ Giorgio Mulè, Sottosegretario, Difesa ;
⦁ Luigi Nicolais, Università di Napoli, Federico II;
⦁ Mario Nobile, DG, Mims;
⦁ Antonio Palmieri, Camera dei Deputati;
⦁ Luigi Paganetto, Università di Roma, Tor Vergata ;
⦁ Piero Poccianti, Presidente, Associazione italiana Intelligenza Artificiale;
⦁ Beniamino Quintieri, Università di Roma, Tor Vergata;
⦁ Remo Ricci, CEO, JMA Teko ;
⦁ Valerio Romano, Accenture;
⦁ Adolfo Urso, Presidente, COPASIR;
⦁ Wojciech Wiewiórowski, European Data Protection Supervisor;
⦁ Colin Wilcock, Chairman, 6G-IA;

Non solo informazione, ma sopratutto formazione

L’evento include non solo la conferenza principale, ma anche una scuola di dottorato internazionale e delle sessioni scientifiche che ospitano esperti internazionali di grande rilevanza. Uno degli scopi del 5G Italy, infatti è sempre stato quello di creare un rinnovato rapporto tra università, ricerca scientifica e industria, rappresentando un’occasione di incontro tra giovani laureati e mondo delle imprese.

Come e quando seguire la conferenza in Live o da vicino

La conferenza e’ stata programmata per martedi 30 nov 2021 ore 08:30, e si prolunghera’ fino a giovedi 02 dic 2021 ore 06:00 CET.

Verrà organizzata secondo una modalità ibrida: sarà predisposto uno studio televisivo presso l’Hotel Nazionale – Piazza di Monte Citorio, Roma dove gli speaker e un buon numero di ospiti selezionati potranno partecipare in presenza, oltre alla possibilità di fruire dell’evento in live streaming.

Nella Sala Capranichetta si svolgerà la Plenaria e nella Sala Cristallo si svolgeranno PhD School e Sessioni Scientifiche, che potranno essere seguite sia on line che in presenza.