crew 3 space x

Sono arrivati sani e salvi i quattro astronauti a bordo della capsula di SpaceX, la Crew Dragon, arrivati sulla Stazione Spaziale Internazionale attraccando senza problemi.

Il comandante dell’equipaggio Raja Chari, con Thomas Marshburn, Kayla Barron e l’astronauta tedesco Matthias Maurer hanno iniziato la fase di avvicinamento ravvicinato  22 ore poco dopo il risveglio intorno alle 14:00 di giovedì.

Facendo il suo primo volo, il Crew Dragon “Endurance” automatizzato si è avvicinato alla stazione da dietro, raggiungendo direttamente il laboratorio prima di attraccare alla porta anteriore del modulo Harmony alle 18:32.

Non vediamo l’ora di vedere tutto il lavoro che porterete a termine“, ha detto agli astronauti Kathy Lueders, capo delle operazioni di volo spaziale della NASA. “E non vedo l’ora che arrivino molte, molte altre esperienze straordinarie nei prossimi sei mesi mentre siete tutti lì. Grazie ancora per il vostro servizio”.

Vande Hei, che è a metà di quasi un anno intero a bordo della stazione, si è detto entusiasta dell’arrivo degli astronauti della Crew-3.

Non posso dirvi quanto sono felice di vedere questi volti sorridenti“, ha detto. “Ognuno di noi, tutti e sette di noi sono amici e diventeremo amici ancora migliori col passare del tempo.”

Barron, Chari e Matthias stanno facendo il loro primo volo spaziale e pochi istanti dopo essere arrivati alla stazione spaziale, Marshburn, un veterano, ha presentato a ciascuno delle spille da astronauta, suscitando sorrisi e strette di mano.

Chari e i suoi compagni di equipaggio sono decollati dal Kennedy Space Center mercoledì notte, con 10 giorni di ritardo a causa del maltempo oltre un piccolo problema medico con uno degli astronauti e della decisione della NASA di portare a casa altri quattro astronauti lunedì prima di lanciare i sostituti.

L’attracco di stasera è stato un modo perfetto per noi di concludere quello che è stato il nostro decimo anniversario per il programma commerciale dell’equipaggio“, ha detto Lueders a proposito della dipendenza post-shuttle della NASA dai veicoli spaziali sviluppati commercialmente. “E non so voi ragazzi, ma sembra che le ultime due settimane siano state piuttosto pazze.”

Prima di attraccare giovedì, Chari e i suoi compagni di equipaggio si sono presi del tempo per effettuare il downlink delle viste televisive in diretta dell’interno della Crew Dragon, descrivendo la salita in orbita del razzo Falcon 9 e la vita a bordo di Endurance.