Telegram servizio abbonamento eliminare pubblicità

Tra le varie app di messaggistica istantanea (come WhatsApp o Viber), Telegram rientra senz’altro tra quelle più interessanti. Oltre ai soliti messaggi, infatti, questa app è ricca di ulteriori funzionalità come i bot e i canali. Su molti di questi, tuttavia, verranno introdotte presto le pubblicità, anche se questo scontenterà gli utenti. Il CEO dell’azienda ha però da poco confermato che a breve arriverà un servizio in abbonamento che permetterà di rimuoverle.

 

 

Il CEO di Telegram conferma che arriverà un servizio in abbonamento per rimuovere le pubblicità

Pavel Durov, ovvero il Chief Executive Officer di Telegram, ha da poco annunciato sui propri canali ufficiali che la nota app di messaggistica riceverà molto presto diverse novità. Tra queste, saranno introdotte le pubblicità sui canali con più di 1000 utenti ma non solo.

L’introduzione di queste pubblicità ha infatti scontentato un po’ gli utenti, ma l’azienda ha pensato a una soluzione. Come già accennato, il CEO di Telegram ha infatti confermato che sarà introdotto un servizio in abbonamento con cui sarà per l’appunto possibile rimuovere queste pubblicità.

Nonostante non sia stato comunicato il prezzo ufficiale, il CEO ha però confermato che non si tratterà di un abbonamento costoso. In ogni caso, si tratterà di un servizio opzionale e dunque non obbligatorio. Oltre a questo, comunque, Pavel Durov ha inoltre dichiarato che ci sarà un’ulteriore feature. Stando a quanto dichiarato, in particolare, sembra che gli amministratori dei canali molto grandi potranno disattivare gli annunci per i propri utenti. ù

Per il momento non abbiamo una data precisa dell’arrivo di tutte queste novità, ma sembra che non tarderanno ad arrivare.