Uno dei fenomeni più belli e affascinanti che il nostro sistema solare, nel dettaglio che il manage a trois Sole, Terra e Luna, ha da offrire, è senza alcun dubbio quello delle eclissi, una particolare configurazione assunta da i tre corpi celesti che portano l’uno, con la sua ombra, a coprire e nascondere l’altro, con due casi possibili, l’ombra della Luna che copra il Sole creando un anello luminoso nel cielo, e l’ombra della Terra a coprire la Luna facendola apparire così di colore rossastro.

Ovviamente questi due fenomeni, per il moto perpetuo delle parti coinvolte, appare solo per una durata limitata, la quale però, per il prossimo evento di eclissi lunare, sarà davvero estesa, il prossimo 19 Novembre infatti, l’eclissi di Luna durerà ben 3 ore, 28 minuti e 23 secondi.

 

L’eclissi più lunga del secolo

Il fenomeno dunque, avrà luogo il 19 Novembre e vedrà il suo picco in base al nostro fuso orario per le nove del mattino, quando il disco sarà oscurato per il 98%, si tratterà dell’eclisse più lunga tra quelle che si sono verificate dal 2001 fino ad oggi, e anche tra quelle che si verificheranno da oggi fino al 2100, nel dettaglio la NASA prevede per i prossimi 8 decenni circa altre 179 eclissi con una cadenza di due all’anno.

Il fenomeno però purtroppo non sarà visibile in tutto il pianeta in egual misura, come potete ben vedere in Italia per sfortuna l’eclissi si potrà osservare in modo minore solo in: Liguria, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e infine anche in alcune zone della Sardegna e della Toscana.