Amazfit ha deciso di fare sempre più sul serio e dopo aver rinnovato completamente il proprio brand identity con un nuovo logo e nuovi colori lancia sul mercato lo smartwatch Amazfit GTR 3 Pro.

Amazfit GTR 3 Pro

Design Amazfit GTR 3 Pro

Partiamo come sempre dal design che si presenta minimal e molto pulito. La cassa da 45mm è in lega di alluminio e questo lo rende molto leggero, solo 32g, e confortevole da indossare.

Sono presenti due tasti laterali di cui uno fa da corona e si può girare per navigare all’interno del sistema operativo.

Tra i due tasti troviamo il microfono per poter utilizzare i comandi vocali con Alexa mentre sul lato di sinistra trova posto l’altoparlante del dispositivo.

Il cinturino è in silicone di alta qualità facilmente removibile tramite lo sgancio rapido presente che ne permette una veloce sostituzione.

Display

Il Display da 1.45″ mi è piaciuto moltissimo, infatti è un AMOLED Ultra HD, a 331 ppi, che occupa la maggior parte della superficie della cassa. La qualità visiva percepita è molto alta e i neri sono molto profondi. Il touch risponde bene sempre rapido e reattivo.

Anche il feedback tramite vibrazione non è affatto male ed è utile da utilizzare.

E’ presente l’always-on che permette di avere sempre l’ora sullo schermo senza un eccessivo consumo di batteria.

La visibilità dello schermo sotto la luce del sole è abbastanza buona grazie ai 1000 nit che può raggiungere il display.

Monitoraggio sportivo e funzionalità

Lo slogan di Amazfit è “Smart Healt Made Easy” ed è proprio questa la chiave della nuova famiglia GTR 3. Tramite il GTR 3 Pro sarà possibile monitorare più di 150 attività sportive si di terra che acquatiche!

Per 8 di queste attività è presente anche il rilevamento automatico che fa partire l’allenamento in autonomia.

Non manca ovviamente il GPS per il tracciamento dell’attività, l’aggancio è molto rapido e questo permette di non perdere troppo tempo quando si avvia l’allenamento.

Ma non finisce qui perchè Amazfit GTR 3 Pro ha una serie di funzionalità che ci danno la possibilità di monitorare in maniera precisa il nostro stato di salute.

Sono presenti infatti ben 6 fotodiodi BioTracker PPG 3.0 che misurano in soli 45 secondi la frequenza cardiaca, la percentuale di ossigeno nel sangue, il livello di stress e la frequenza respiratori.

Questo smartwatch noi abbandona neanche di notte perchè è presente il monitoraggio avanzato del sonno che monitora le fasi di sonno leggero, profondo e REM.

Infine ma non meno importante per il gentil sesso è presente anche il monitoraggio avanzato del ciclo mestruale che permetterà  di comprendere chiaramente il proprio ciclo e prevederlo in anticipo.

Chiudendo ora la parte Health altre funzionalità presenti nel GTR 3 Pro sono la possibilità di rispondere alle chiamate telefoniche direttamente dallo smartwatch, controllo vocale tramite l’assistente Alexa e la personalizzazione grazie agli oltre 150 quadranti scaricabili dall’app Zepp.

ZeppOS e Zepp App

Il sistema operativo installato in Amazfit GTR 3 Pro è ZeppOS, da poco potenziato e migliorato che permette un utilizzo semplice ed intuitivo dello smartwatch.

Personalmente l’ho trovato un plus perchè ha tutto quello che serve e come già anticipato precedentemente gira tutto in maniera veloce e precisa, il che è ottimo, e raro, per un sistema operativo appena rinnovato.

Per poter funzionare lo smartwatch Amazfit GTR 3 Pro richiede l’installazione e l’utilizzo dell’applicazione proprietaria Zepp.

L’app è davvero ben fatta, bella graficamente ( gusto personale ) ricca di informazioni e soprattutto facile da utilizzare un pò come l’ intero sistema operativo.

All’interno troviamo tutti i dati che lo smartwatch andrà a raccogliere durante l’intera giornata e saranno sempre fruibili dall’utente per poter essere analizzati.

Batteria

All’intero di Amazfit GTR 3 Pro troviamo una batteria da 450 mAh che con un utilizzo intenso permette di arrivare fino a 5 giorni di autonomia che a mio avviso per uno smartwatch sono davvero tanti. Bye Bye ansia da ricarica!

La casa madre dichiara 12 giorni di autonomia ma se lo si utilizza soprattutto per la parte health e fitness sono quasi impossibili da raggiungere.

Prezzo e conclusioni

Ciliegina sulla torta di questo orologio smart è sicuramente il prezzo perchè Amazfit GTR 3 Pro viene proposto a 199,90€ un costo assolutamente ragionevole ( semi cit. ) per quello che sono le funzionalità presenti e la qualità costruttiva dell’orologio.

Brava Amazfit!

Amazfit GTR 3 Pro

199,90€
8.6

Design

8.0/10

Display

9.0/10

Prestazioni

8.5/10

Autonomia

9.0/10

Funzionalità

8.5/10

Pro

  • Display
  • Autonomia
  • Precisione
  • GPS

Contro

  • No pagamenti NFC
  • Utilizzo Alexa