app dannosa

Durante l’evento Google I/O tenutosi a maggio, l’azienda ha rivelato che c’erano quasi tre miliardi di dispositivi Android che possedevano almeno un malware o un keylogger. Sono diverse le app che vengono caricate sul Play Store ogni giorno, e purtroppo, molte di queste sono dannose per il nostro sistema operativo. La società di sicurezza Trend Micro ha aiutato Google a scoprire e rimuovere le app infette dal Play Store.

Trend Micro ha rivelato che l’app “Ethereum (ETH) – Pool Mining Cloud” era una delle otto app utilizzate che inducevano gli utenti a guardare annunci pubblicitari, promettendo entrate e altre fonti di guadagno mai avvenute.

Queste app si sono anche pubblicizzate chiedendo agli utenti di invitare i propri amici e offrendo alcuni bonus come ricompensa. Alcuni hanno addirittura pagato per “maggiori capacità di mining di criptovaluta” utilizzando acquisti in-app giornalieri che variano dai 14,99 euro ai 189,99.

La società di sicurezza ha inoltre avvertito gli utenti di stare lontani da tali app e di disinstallare immediatamente l’app Ethereum (ETH) – Pool Mining Cloud dai loro smartphone nello specifico.

Come scoprire se l’app e’ falsa

Ecco come determinare quale app è falsa su Google Play Store:

Gli utenti che desiderano stare al sicuro dovrebbero seguire questi consigli prima di eseguire qualsiasi download dal Google Play Store.

  • È necessario che gli utenti leggano attentamente le recensioni delle app, in particolare le recensioni a 1 stella su Google Play Store.
  • Controlla e inserisci un indirizzo email random, la maggior parte delle app che promettono il guadagno tramite criptovalute sono fasulle, e quindi non arrivera’ mai nessun messaggio di registrazione.
  • Infine, qualsiasi app che offre tariffe di trasferimento basse è anche una bandiera rossa di cui gli utenti dovrebbero essere consapevoli durante il download.