blank

Netflix rappresenta oggi come non mai la piattaforma di riferimento nel campo della tv streaming. Nonostante la concorrenza agguerrita, Netflix continua a sfornare serie tv e film di grande successo. L’attenzione del pubblico è ora tutta rivolta al mese di Settembre con l’arrivo dell’ultima stagione de La casa di carta. La data da cerchiare sul calendario è quella del 3 Settembre.

Proprio per difendere questa sua popolarità, Netflix sta adottando in queste settimane una strategia diversa. La piattaforma ha infatti deciso di porre un limite alla pratica degli account condivisi. 

 

Netflix, nuove regole e rischi per la condivisione degli account

Tante persone nelle ultime settimane hanno letto un messaggio anomalo durante la fase del login. Questo il testo: “Se non vivi con il titolare dell’account, ti serve un tuo account per continuare a guardare Netflix. È il tuo account? Ti invieremo un codice di verifica”

Attraverso questo messaggio di errore, Netflix invita i suoi utenti ad evitare la condivisione del proprio profilo con amici e parenti fuori dal nucleo familiare. Al tempo stesso, la piattaforma impone anche un limite gli accessi dell’account.

Da quei alle prossime settimane, i controlli degli sviluppatori di Netflix aumenteranno anche in Italia. Le regole della piattaforma d’altronde sono chiare. A discapito di quel 30% del pubblico che condivide l’accesso al catalogo con amici e parenti, l’unica condizione possibile è quella con persone interne allo stesso nucleo familiare.

Le sanzioni per i possibili trasgressori potrebbero anche essere aspre. Previsto, in determinate circostanze, il ban, di pochi giorni o anche permanente.