ethereum-motivi-per-cui-la-crypto-potrebbe-risalire-a-3-mila-dollari

Dopo aver toccato il suo massimo da due mesi, Ethereum ha subìto di nuovo una contrazione. Tuttavia sembrano esserci buone speranze per il trend di questa crypto. Scopriamo insieme i motivi per cui, secondo gli esperti, Ethereum potrebbe tranquillamente e nel breve tempo risalire a quota 3 mila dollari. C’entra anche l’hard fork London. Ecco i dettagli.

 

Perché Ethereum ha subìto una contrazione

Prima di addentrarci nei motivi per cui Ethereum tornerà ai fasti di un tempo, occorre capire perché la crypto nei giorni scorsi ha subìto una contrazione dopo aver raggiunto un massimo non più visto da due mesi.

In pratica dopo che Ethereum ha toccato quota 2.699 dollari molti trader con setup a rischio a breve cosa hanno fatto? Cogliendo l’occasione si sono spinti a vendere il massimo di Ethereum per realizzare più profitti possibili. Ecco spiegata la direzione ribassista della criptovaluta.

 

Motivi per cui la crypto tornerà a 3 mila dollari

Vediamo ora i motivi per cui Ethereum tornerà a toccare i 3 mila dollari. Ricordiamo che lunedì il suo valore ha segnato un +1,7% scostandosi di poco dalla quota precedente e toccando i 2.588 dollari.

Prima dell’hard fork London di Ethereum è molto probabile che i trader continuino ad alzare le offerte per questa criptovaluta. Infatti questa sorta di universo parallelo, come ben spiega cointelegraph.com, “porterà per la prima volta caratteristiche deflazionistiche nell’economia del progetto attraverso un nuovo meccanismo di eliminazione della commissione di base“.

A confermare il futuro trend rialzista della criptovaluta è un tweet di IntoTheBlock che afferma: “Ethereum ha registrato una serie di vittorie da 12 giorni, la più lunga di sempre. L’indicatore IOMAP rivela che $ETH si trova a un forte supporto e sta affrontando gli ultimi 2 livelli chiave di resistenza on-chain sul sulla sua strada verso i 3.000$. Tra i 2.598$ e i 2.753$, 1,19 milioni di indirizzi hanno comprato 2,03 milioni di ETH“.

Insomma, pare proprio che si stiano avvicinando giorni felici per chi ha deciso di investire in Ethereum. Ci vuole solo un po’ di pazienza e la costante lettura dei comportamenti degli asset. Comunque sono in molti a credere che, per diffondersi e raggiungere una certa stabilità, le criptovalute avranno bisogno delle banche.

FONTECointelegraph Italia