Microsoft, Windows 11, Windows 10, sistema operativo, updateNel corso di questi ultimi giorni abbiamo parlato a stretto giro della nuova comparsa di Microsoft relativa all’ecosistema Windows 11. Nell’occasione abbiamo visto quali dovrebbero essere le compatibilità per l’implementazione a livello PC con una blanda panoramica sulle CPU idonee a supportarlo. Ciò che non abbiamo detto è che anche smartphone e Raspberry PI 4 possono ottenere l’accesso alla nuova versione dell’OS. Un video prova quanto facile possa essere prevederne l’adozione. Ecco cosa c’è da sapere.

 

Windows 11 anche su telefoni e basette Raspberry PI 4

Un progetto giunto ad un ottimo stato di maturazione quello voluto da Microsoft per l’ecosistema operativo Windows 11. La notizia circa il rilascio dell’inedito OS viene ora contestualizzata anche nell’intorno die vecchi Lumia 950 XL e dei Raspberry PI di quarta generazione.

Le info giunte da Gustave Monce parlano di un ricco e variegato set di informazioni dettagliate con tanto di video dimostrativo. Scattante su smartphone ed implementabile senza intoppi anche sulle board della fragola rossa che supera anche i limiti dimensionali dovuti allo schermo del telefono. Tutto funziona come Windows 10 così come si può vedere dalla clip che segue:

Compatibilità garantita con ARM e pieno supporto al Raspberry Pi 4 come dimostrato da alcune immagini piovute su Reddit da parte dell’utente theSPEEDCAT. Secondo quanto appreso ciò è stato reso possibile con hardware pari a 4GB di RAM con prestazioni rilevate addirittura superiori alle distro Windows 10 Desktop. Per procedere basta canalizzare la versione ARM64 di Windows 11 sulle dev board tramite l’apposita ISO su scheda SD tramite la medesima procedura prevista per la versione 10 dell’OS.