blank

Vodafone continua a rimodulare senza sosta, e dopo la rimodulazione del 2 luglio, annuncia nuovi rincari fino a 1,99 euro per alcuni clienti mobile. I clienti coinvolti, avrebbero dovuto ricevere la comunicazione via SMS entro il 25 giugno.

La nuova rimodulazione, per i clienti coinvolti, sarà attuata dai rinnovi successivi al 26 Luglio 2021. I clienti colpiti dalla rimodulazione, avranno la facoltà di recedere dal contratto fino al 25 luglio 2021. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Vodafone: al via le nuove rimodulazioni da 1.99 euro al mese

Ecco la motivazione dell’operatore: “Vodafone investe costantemente nel miglioramento della propria rete mobile, con l’obiettivo di soddisfare la crescente esigenza di connessione nel Paese e per offrire ai clienti un servizio sempre più performante, ovunque. A partire dal 26 luglio 2021 il costo di alcune offerte per i clienti privati ricaricabili aumenterà di 0.49, 0.99, 1.99 euro al mese in base alle condizioni dell’attuale offerta del cliente“.

Potranno esercitare il diritto di recesso, senza costi aggiuntivi diversi da quelli eventualmente legati al metodo scelto, su variazioni.vodafone.it, nei nostri negozi, inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO), scrivendo via PEC a disdette@vodafone.pec.it o chiamando il 190, specificando la causale sopraindicata.

Le eventuali rate residue del costo di attivazione e/o del/i dispositivo/i associato/i a tale offerta verranno pagate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento precedentemente indicati, in alternativa comunicandolo nella richiesta di recesso potranno richiedere il pagamento in un’unica soluzione. Per scoprire altri dettagli potete visitare la pagina informa del sito ufficiale dell’operatore.