Postepay: carte super sicure ma il phishing può truffarvi per migliaia di euro

Le problematiche che possono derivare dal web sono talmente tante che a volte descriverle impiegherebbe ore. Si tratta infatti più che altro di truffe, le quali vanno ad impattare soprattutto nel mondo della finanza che raccoglie milioni e milioni di utenti solo in Italia. Proprio nel nostro paese è possibile avere a disposizione un numero incredibile di filiali che possono emettere delle carte, che siano di credito, di debito o prepagate.

La più diffusa di tutte e sicuramente la Postepay, quella che viene rilasciata da Poste Italiane. Purtroppo allo stesso tempo risulta anche quella più assalita dalle truffe, dal momento che essendo molti gli utenti, garantiscono ai truffatori una percentuale di riuscita dell’inganno molto superiore rispetto alle altre carte. Ultimamente sarebbe infatti è arrivato un nuovo messaggio phishing, il quale avrebbe l’obiettivo di far credere che il messaggio arrivi dalla filiale di appartenenza per poi invece rubare le credenziali di accesso.

 

Postepay: il messaggio che impensierisce gli utenti e che può portare via dei soldi

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay