La piattaforma di e-commerce più famosa al mondo, Amazon, ha recentemente deciso di introdurre una nuova modalità di pagamento, che alcuni clienti riterranno più semplice ed utile, soprattutto quelli che non amano utilizzare le proprie carte online.

Amazon vi permetterà di pagare i vostri acquisti in contanti. Sembra assurdo vedere un metodo di pagamento così anacronistico su uno degli shop più smart disponibili sul web, ma da oggi è veramente possibile farlo. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Amazon permette ora di pagare in contanti

Nonostante negli ultimi anni i metodi di pagamento cartacei siano scesi di molto, preferendo quelli elettronici, la piattaforma di Jeff Bezos ha deciso di introdurre il pagamento in contanti, soprattutto per gli utenti che non amano inserire la propria carta online, se non per lo stretto necessario.

In realtà non si paga in contrassegno, ma servirà effettuare l’ordine e recarsi con un codice rilasciato da Amazon presso uno dei 4300 punti vendita di Western Union: lì andrà effettuato il pagamento e solo dopo Amazon vi spedirà il vostro acquisto. Inoltre, in caso di reso, il rimborso avverrà come saldo Amazon da utilizzare entro 10 anni per i prossimi acquisti.

Onestamente, a nostro parere se ne poteva tranquillamente fare a meno: al giorno d’oggi tutti posseggono una carta di debito ricaricabile, o comunque in assenza di essa è possibile ricaricare l’account Amazon in tantissime ricevitorie SisalPay o acquistando le ricariche nei supermercati. Con il pagamento tramite Western Union oltre al fastidio di dover uscire di casa si allungheranno i tempi di spedizione. Lo useremo quindi? no, probabilmente non useremo mai questo metodo di pagamento, ma a qualcuno potrebbe sicuramente risultare utile.