WhatsApp: è possibile conoscere i movimenti e spiare il vostro partnerWhatsApp si trova al centro della scena pubblica dopo la costrizione imposta con sopraggiungere della nuova policy sul trattamento e la condivisione dei dati personali. Mentre continuano ad alimentarsi le polemiche ad una settimana dall’entrata in vigore delle nuove condizioni un aggiornamento inaspettato sopraggiunge a colmare una lacuna software che molti hanno recriminato. L’update punta su una migliore usabilità degli sticker che guadagnano qualcosa di inaspettatamente nuovo. Scopriamo di cosa si tratta.

 

Sticker WhatsApp ora suggeriti da un nuovo motori di ricerca intelligente

A scoprire il tutto è stato il prodigo team di WABetaInfo che a proposito della nuova funzione di uso intelligente degli sticker si è così espressa:

“La funzione analizzerà la prima parola inserita nella barra di digitazione della conversazione e, se corrisponde a qualsiasi adesivo salvato nella tua libreria di adesivi, verrà mostrato un suggerimento”.

Ciò significa che se usiamo ad esempio la parola “amore” ci verranno proposti una serie di adesivi WhatsApp congrui al termine. Tutto senza passare per la sezione apposita prevista dal team di sviluppo. Il suggeritore sticker di WhatsApp funziona egregiamente con le componenti grafiche introdotte a fine 2018 ma non c’è citazione per l’eventuale compatibilità alle versioni animate introdotte a partire dalla scorsa estate.

Discorso a parte, invece, per gli sticker di terze parti dichiarati al momento incompatibili con detto sistema di ricerca smart. Gli sviluppatori sono comunque al lavoro al fine di garantire un livello di compatibilità globale con uno sviluppo che renderà tutto disponibile su Android ed iOS a breve termine. Nel frattempo godetevi il video sample che fornisce indicazioni preliminari per l’utilizzo dell’inedita funzionalità.