asteroidi-dedica-gigi-proiettiTorniamo a parlare di asteroidi, anche se questa volta non c’è nessuna minaccia a mettere in pericolo in nostro pianeta. La notizia di oggi infatti allieterà sia gli appassionati di astronomia che gli amanti dello spettacolo e dello sport. Nei giorni scorsi infatti due grandi della televisione sono stati omaggiati con l’assegnazione del proprio nome ad un’asteroide.

Nella fattispecie parliamo di Tito Stagno, giornalista, telecronista e conduttore sportivo, e di niente popo di meno che di Gigi Proietti. Il compianto attore romano ci ha lasciato lo scorso 2 Novembre, una notizia che ha colpito come un fulmine a ciel sereno non solo gli amanti di cinema e spettacolo ma l’intero paese. Mandrake, nome di uno dei suoi personaggi più celebri, era ormai un icona del nostro Paese.

Asteroidi: l’omaggio a Proietti e Stagno

 

Per omaggiare questi due grandi italiani l’Unione astronomica Internazionale ha voluto rinominare due asteroidi; i due corpi celesti si trovano in questo momento a fluttuare tra Marte e Giove. Nello specifico parliamo di 110702, meglio noto con la sigla 2001 TR 216 dedicato a Tito Stagno, e 7916, o 1981 EN, dedicato a Gigi Proietti.

Il primo come esposto da Mario Di Martino, fautore dell’idea: “Ha un diametro di 5,5 chilometri e orbita intorno al Sole  in 4,40 anni terrestri a una distanza di circa 403 milioni di chilometri“. Il secondo invece, dedicato a Proietti: ” Ha un diametro di poco superiore a 3,5 chilometri, orbita attorno al Sole in 3,64 anni terrestri a una distanza media di circa 355 milioni di chilometri“. Di Martino ha poi aggiunto che l’idea della dedica: “Mi è venuta d’istinto, subito dopo la sua morte“.