bridgerton-netflix-sfrutta-il-successo-con-un-prequel

Resta indiscusso il successo di Bridgerton, la serie TV evento che ha incollato milioni di utenti allo schermo. Netflix non ha saputo resistere e vuole a tutti i costi sfruttare fino all’ultimo il successo di questa serie TV che ha conquistato il pubblico. Vediamo insieme di cosa si tratta e perché potrebbe essere davvero interessante questa super novità in arrivo per Bridgerton.

 

Successo indiscusso per Bridgerton e ora Netflix pensa a una novità

Cosa sarà mai la novità che Netflix sta pensando per Bridgerton? La curiosità sta salendo e lo scoop è davvero eccezionale. Dopo aver confermato altre due stagioni, una novità è stata annunciata dal colosso dello streaming on demand sul suo profilo ufficiale Twitter.

Nel post si legge: “Siamo entusiasti di annunciare che stiamo espandendo l’universo di Bridgerton con una serie limitata che racconterà la storia delle origini della regina Charlotte – la serie vedrà anche la giovane Violet Bridgerton e la giovane Lady Danbury“.

In pratica Netflix starebbe lavorando ad un prequel di Bridgerton. Una sorta di viaggio nel tempo, un salto nel passato insomma, per conoscere meglio le origini di tre personaggi cult della serie.

Innanzitutto questo prequel o, come lo chiama Netflix, questa serie limitata si incentrerà sul passato della regina Charlotte. Ovviamente la narrazione racconterà la storia della sua vita precedente alla prima stagione di Bridgerton. Tuttavia non sarà la sola. Infatti questa novità racconterà anche della mamma dei Bridgerton, Violet. E infine anche quella della giovane Lady Danbury.

 

Data di uscita del prequel

Tutto ciò che si sa lo si apprende dal tweet di Netflix. Infatti non si hanno ancora notizie in merito a una data di uscita. Non sono stati menzionati nemmeno i tempi approssimativi quando assistere ai nuovi episodi del prequel di Bridgerton.

Verosimilmente, e se le riprese sono appena cominciate, pensiamo sarà possibile vedere questa speciale serie TV nel 2022, magari durante il primo trimestre. Tuttavia sono solo ipotesi. Non pensiamo tarderà un nuovo annuncio di Netflix in merito.

FONTETwitter