Sta per arrivare una nuova tornata di rimodulazioni per i clienti di TIM. Proprio in questo mese di Maggio, il provider italiano si è fatto portavoce di alcuni aumenti di prezzo che hanno contraddistinto i clienti con SIM per la telefonia mobile.

 

TIM, a Maggio la rimodulazione sino a 2 euro al mese

In linea anche con le precedenti e simili operazioni di modifiche ai listini, anche in questa circostanza gli aumenti tariffa di TIM riguardano principalmente le tariffe low cost per i clienti che hanno effettuato il cambio operatore nel lungo e medio termine. Nel dettaglio, sono previste rimodulazioni per le seguenti tariffe: Supreme, Five IperGo, Iron. 

In tutti e tre i casi, gli abbonati interessati dalle rimodulazioni dovranno pagare 2 euro rispetto ai prezzi dei precedenti mesi. Il cambio dei listini di parte di TIM è divenuto ufficiale dallo scorso 9 Maggio. Essendo trascorsi i termini per l’avvio dei nuovi listini, non è più possibile richiedere la disdetta gratuita del proprio contratto in assenza da penali.

Per gli utenti di TIM c’è però una buona notizia. Chi ha subito queste rimodulazioni, avrà a disposizione ulteriori soglie di consumo, in questo caso per la connessione internet. Gli abbonati del gestore italiano, nel dettaglio, riceveranno tutti 20 Giga extra. I dati per la connessione si aggiungono alle soglie internet già disponibili di default.

I cambi di listino per TIM riguardano solo ed esclusivamente i nuovi clienti. Ricordiamo infatti che il gestore propone una garanzia ai nuovi utenti, con costi bloccati almeno durante il primo semestre.