Bonus INPS

Ulteriori novità sul fronte ristori per l’attuale e ancora viva emergenza economia post pandemia. Nel corso del mese di Maggio, su precisa indicazione del Governo, l’INPS metterà a disposizione di molti cittadini un bonus una tantum dal valore di 2400 euro. L’agevolazione, disponibile con assegno, sarà dedicata alle categorie economiche maggiormente sfavorite dall’emergenza sanitaria..

 

INPS, come fare richiesta per il nuovo bonus da 2400 euro

In primo luogo l’INPS andrà a favorire tutti quei lavoratori autonomi che nel corso delle precedenti mensilità non ricevuto alcun bonus. Particolare canale prioritario sarà garantito a chi non ha ricevuto bonus e incentivi dall’inizio della crisi Covid.

Un altro settore favorito dal bonus dal valore di 2400 euro sarà quello del turismo. L’INPS in questa circostanza andrà ad elargire il suo assegno ai lavoratori stagionali, compresi quelli del settore turistico invernale, fermo durante l’ultima stagione.

Sempre il bonus di 2400 euro dell’INPS sarà valido anche per gli operativi attivi nel settore dello spettacolo e dell’intrattenimento. L’agevolazione sarà indicata anche per gli  autonomi e i venditori a domicilio.

Tutti coloro che desiderano effettuare la richiesta del bonus INPS dal valore di 2400 euro potranno effettuare la richiesta attraverso il sito ufficiale dell’istituto. Per accedere alla sezione riservata a quest’incentivo sarà necessario utilizzare il proprio SPID o in alternativa le credenziali della propria carta d’identità digitale.

I possibili beneficiari dovranno inoltre comunicare in sede di attivazione anche il loro codice IBAN per il futuro accredito del bonus. Sarà possibile accedere all’incentivo con richieste effettuate entro e non oltre il 31 Maggio.