Truffe: allerta per gli anziani, i Carabinieri corrono in soccorso

Inutile girarci attorno, gli anziani sono i soggetti più a rischio per quanto riguarda le truffe. A tal proposito i Carabinieri hanno deciso di realizzare ben 10 mila copie di un opuscolo che rivela agli adulti tutti i consigli per salvarsi dal raggiro.

Truffe: gli avvertimenti della polizia

Nello scritto viene ricordato di “non farsi distrarre per strada o aprire a sconosciuti, non tenere in casa oggetti preziosi o denaro, non farsi raggirare da un semplice tesserino di riconoscimento. Tante volte, infatti, capita per esempio che dei falsi addetti di luce e gas riescano a convincere gli anziani tramite varie tecniche. In ogni caso è bene contattare immediatamente il 112, numero unico delle emergenze, oppure andare presso una stazione dei Carabinieri

Visto e considerato che in tempi di Covid-19 non è possibile effettuare assembramenti e campagne di sensibilizzazione in presenza, i Carabinieri hanno pensato ad una soluzione efficace ed utile per tutti, nonostante non vi sia modo di incontrarsi. A tal proposito è stata presa la decisione più valida: realizzare un opuscolo per gli anziani con i consigli contro le truffe.

Il Palavaccini di Moncalieri diventa con questa iniziativa in luogo in cui non solo si fa salute, ma anche un luogo in cui si promuove la sicurezza di tutti“, ha dichiarato l’assessore alle Politiche per la Persona Silvia Di Crescenzo. “Ringrazio i Carabinieri per l’iniziativa e l’Asl To5 per la disponibilità mostrata nella consegna dell’opuscolo durante la campagna vaccinale. Si tratta di una iniziativa che ancora una volta è resa possibile dal lavoro di squadra tra istituzioni e comunità tutta”.