Lucifer

Tutto quello che è accaduto intorno alla faccenda Lucifer non è facile da spiegare. Infatti, la serie TV inizialmente era stata cancellata e tutti pensavano che la season 4 non sarebbe mai approdata sulla piattaforma statunitense Netflix. Tuttavia, dopo varie situazioni, la quarta stagione è stata pubblicata, e successivamente è stata pubblicata anche una quinta stagione, suddivisa a sua volta in due parti, e da poco è arrivata anche la notizia di una season 6. C’è da dire, però, che c’è anche una notizia negativa per tutti i fan della serie.

 

 

Lucifer: la sesta stagione andrà a chiudere definitivamente la narrazione?

Le persone che hanno protestato affinché Lucifer continuasse sono state davvero molte. Infatti, su Twitter è girato un hashtag divenuto poi famoso, ossia #SaveLucifer. Ben 8 milioni di persone in tutto il mondo l’hanno condiviso e hanno fatto in modo che la serie TV tornasse su Netflix. Tom Ellis, colui che interpreta Lucifer, ha detto la sua a riguardo, ma prima della notizia dell’avvio della stagione numero 6:

“Penso che non abbiamo ancora finito di raccontare la nostra storia, senza dare troppi spoiler. In ogni show potrebbe finire tutto, alla fine di ogni stagione, ti lasciano con dei grossi cliffhanger e la gente rimane insoddisfatta, oppure ti viene data l’opportunità di raccontare la tua storia fino alla fine. Penso che a tutti noi piacerebbe tornare e fare una quinta stagione. Dobbiamo solo vedere cosa ne pensa Netflix”.

Essendo che il 28 maggio arriverà la seconda parte della quinta stagione di Lucifer, è giusto comunque precisare che non è ancora chiaro quando arriverà la season 6. Inoltre, la cattiva notizia è che quest’ultima andrà a chiudere la narrazione di Lucifer in maniera permanente.