clubhouse-voice-chat-social-network-android-beta-test

Nonostante l’enorme successo dell’app social media, Clubhouse, in questo momento l’app è disponibile solo per gli utenti iOS. Gli utenti Android che stavano aspettando che l’app di chat audio arrivasse sui loro dispositivi potrebbero riceverla presto. Gli sviluppatori hanno ora annunciato che stanno finalmente iniziando i beta test per utenti Android selezionati.

All’inizio di quest’anno, il team di sviluppo ha annunciato di aver ottenuto un altro finanziamento, quindi non sorprende che ora stiano lavorando duramente per sviluppare l’app Android per ottenere una fetta piú grande del mercato in crescita. Clubhouse é un’app di social media solo audio che ha aumentato gradualmente la popolaritá durante la pandemia come alternativa alle app di videoconferenza.

Clubhouse per Android in arrivo a piú utenti nelle prossime settimane

La sua popolaritá potrebbe essere dovuta al fatto che l’app è una sorta di novitá tra i social network e non utilizza una fotocamera come le videoconferenze, basta la voce. Utilizza anche una larghezza di banda inferiore rispetto ad app come Zoom, Facebook, Google Meet, ecc. Anche alcune delle grandi piattaforme di social media hanno progettato la loro versione come Twitter Spaces, la chat vocale 2.0 di Telegram e le Live Rooms di Facebook.

La versione Android non é ancora disponibile per tutti, ma hanno iniziato a distribuire una “versione beta” ad alcuni tester selezionati. La versione iOS è in realtá solo su invito, il che potrebbe aver aggiunto il fascino dell’esclusivitá all’app. Clubhouse afferma che accoglierá piú utenti Android nelle prossime settimane, quindi potremmo vedere presto un’implementazione piú ampia.

Ci sono anche alcuni lievi miglioramenti su iOS. Coloro che entrano nelle stanze virtuali e rimangono per piú di pochi minuti riceveranno ora una richiesta di seguire il club in modo da essere avvisati quando é presente una nuova stanza. Sono disponibili anche ulteriori miglioramenti come la qualitá delle notifiche e prevenzione degli abusi.