internet satellitare

Al giorno d’oggi avere una connessione a internet è diventato ormai indispensabile, chiunque infatti nel proprio salotto possiede un modem che consente l’accesso al web a tutti i dispositivi presenti nell’abitazione, sfruttando ovviamente col passare degli anni degli standard di connessione sempre più avanzati, dall’ADSL fino alla fibra.

Attualmente dunque, gli standard migliori sono la fibra ottica e la rete 5G, che offrono delle prestazioni in termini di velocità e di latenza a dir poco incredibili, magnificenza superata solo dall’assenza di una copertura totale sul globo di questi due standard, che effettivamente ancora non riescono ad arrivare in ogni punto del pianeta.

In tal contesto, se appunto vi trovate in una zona scoperta e desiderate avere una connessione a internet prestante, dovreste prendere in considerazione la connessione satellitare, la quale sfruttando appunto i satelliti in orbita a 36.000Km, riesce ad arrivare su ogni punto della Terra.

Ci punta anche Elon Musk

Internet via satelliti è per molti il futuro, anche secondo il CEO di Tesla Elon Musk, che convinto di questa tesi, ha deciso di investirci mandando avanti il progetto Starlink, il quale punta alla creazione di una fitta rete satellitare per offrire una connessione a internet con prestazioni eccellenti in ogni punto del globo.

Se quindi siete in una delle zone d’ombra, valutate anche internet via satellite, basti pensare che il servizio di Elon Musk in molte nazioni è già attivo e funzionante, con Starlink che man mano ne migliora la copertura e la potenza, le prestazioni sono però già abbastanza soddisfacenti.