apple-m2-chip-dispositivi-macbook-pro-air

Con il chip M1, Apple ha scosso il mondo della tecnologia con una nuova potente offerta. Ora, la produzione del suo successore è giá in corso e sembra che la societá abbia avviato la produzione del chip M2. Nei mesi scorsi, Apple è stata impegnata con il rilascio – a Novembre 2020 – dei nuovi MacBook Air, MacBook Pro da 13 e da 16 pollici. Questi dispositivi hanno una cosa in comune: il chip M1.

Questo nuovo chip sviluppato dalla societá consente prestazioni decenti con un basso consumo energetico. È normale pensare che dopo questo enorme successo, l’azienda stia lavorando ad un successore. Come riporta “Nikkei Asia”, si dice che la produzione del chip M2 é giá iniziata e nuovi dispositivi potrebbero arrivare con esso a luglio. Ricordiamo che nello stesso mese di luglio 2021 ci sará il WWDC, l’evento tecnologico di Apple.

Apple potrebbe presentare nuovi prodotti a luglio

Cosa possiamo aspettarci dal chip M2? Con ogni nuova generazione dovrebbero essere disponibili maggiori prestazioni sia di CPU che di GPU. Potrebbero anche essere presenti piú porte Thunderbolt e piú connessioni possibili per supporti esterni. Tra la serie presentata a novembre 2020, l’unico elemento della famiglia che manca é il Mac Pro riprogettato.

Nel frattempo, “IceUniverse” ha annunciato su Twitter che Samsung rinuncerá al chip Exynos per il prossimo Galaxy Z Fold. Al suo posto, dovrebbe essere utilizzato lo Snapdragon 888 di Qualcomm, giá installato nella versione nordamericana del Galaxy S21. Qualche settimana fa sono anche emersi i disegni di un brevetto per un tablet pieghevole Samsung. Ora sembra che quei disegni potrebbero diventare presto realtá un il rilascio di un nuovo prodotto.

Come riporta LetsGoDigital, una domanda di marchio é stata ricevuta dall’Ufficio europeo dei marchi e dei brevetti. Purtroppo, al momento non ci sono ancora dettagli ma il prossimo device Samsung potrebbe essere molto interessante.