L’operatore virtuale Spusu, operante su rete WindTre, ha implementato la possibilità di scegliere PayPal come metodo di pagamento, sia per l’acquisto delle offerte che per effettuare online la ricarica automatica o manuale della SIM.

La novità è stata ufficializzata lo scorso 23 aprile 2021 attraverso un post dell’operatore sulle proprie pagine social. Scopriamo insieme tutti i dettagli della novità.

 

Spusu: ora si potrà utilizzare PayPal come metodo di pagamento

PayPal si aggiunge ai metodi di pagamento accettati da Spusu, mentre fino ad ora era possibile effettuare l’addebito solo tramite carta di credito, di debito o conto corrente. Ecco l’annuncio dell’operatore sui social: “Adesso puoi pagare comodamente anche con PayPal! Lo puoi selezionare al momento dell’ordine della tua nuova SIM spusu, quando ricarichi manualmente il tuo credito, oppure puoi impostare il tuo account in modo da far addebitare automaticamente l’importo per il rinnovo della tua tariffa.

Sei già cliente spusu e vuoi cambiare il tuo metodo di pagamento? Basta andare sul sito web, accedi al tuo profilo my spusu, nella sezione “consumo e tariffa” clicca su “i miei dati” e registra il tuo account PayPal“. Come sottolineato dall’operatore, i nuovi clienti, durante l’acquisto online di una delle offerte Spusu, potranno scegliere di pagare i costi iniziali tramite il proprio account PayPal.

Si ricorda che una volta scelta la modalità di pagamento in fase d’ordine, questa sarà utilizzata per l’addebito dei rinnovi mensili dell’offerta Spusu attivata. Per cui, i clienti potranno utilizzare PayPal anche per il servizio di ricarica automatica, e i costi mensili dell’offerta vengono addebitati 3 giorni prima dell’inizio del primo periodo di fatturazione. Per scoprire tutte le offerte attualmente disponibili, visitare il sito ufficiale dell’operatore.