samsung-acquisto-società-europea

Samsung ha in programma una spesa folle, ma non così folle visto la situazione attuale. Apparentemente il colosso sudcoreano sta pensando di acquisire una società importante a livello globale per quanto riguarda la produzione di chip. Secondo gli ultimi rapporti trapelati online, si tratterebbe della NXP Semiconductors, una società olandese.

Samsung ha una quantità di liquidità spaventosa, frutto non solo del successo nei vari mercati in cui opera, ma anche perché ha fatto poche acquisizioni negli anni. L’ultimo più grande è stata Harman nel 2016 per 8 miliardi di dollari. Il risultato è avere a disposizione 114 miliardi di dollari.

Di questi, 55 miliardi potrebbero andare via per l’acquisto della suddetta società, ma potrebbe essere anche di più. Il suddetto valore è la capitalizzazione di mercato della società. Anche fosse di più, Samsung non sembra per nulla spaventata.

 

Samsung pronta a una rivoluzione

NXP Semiconductors non è l’unico nome di cui si è parlato, anche se a quest’ora sembra essere quello più probabile. Inizialmente si è parlato di Texas Instruments e Microchip Technologies. Samsung aveva già in programma di investire in Europa e questa acquisizione, se andrà a buon fine, potrebbe cambiare molto la situazione di diversi mercati.

Ovviamente si fa sempre riferimento alla carenza di chip. Ormai c’è una guerra commerciale e le compagnie cercano di accaparrarsi più unità possibili. Samsung non si limiterà a sborsare questa cifra per l’acquisto, ma andrà anche a investire pesantemente per migliorare la produzione. La speranza è vedere diventare l’Europa un punto di riferimento per i semiconduttori.