Bollo auto

Come cambia il pagamento del bollo auto nel 2021? Per tutti i possessori di veicoli a quattro ruote ci sono importanti novità da non sottovalutare nel nuovo anno fiscale. Anche in linea con le misure di sostegno economico per la pandemia, le condizioni per il pagamento del bollo auto sono cambiate.

 

Bollo auto e RCA, sconti e esenzioni previste per tutti questi italiani

Anche nel 2021 è prevista l’esenzione per molti cittadini. Grazie alla Legge di Bilancio 2021, la platea degli italiani idonei al mancato pagamento del bollo auto è però ora più ampia. In linea con il 2020, l’esenzione è garantita per i portatori di handicap o invalidi civili ai sensi della legge 104.

Oltre a costoro, il bollo auto potrà essere a costo zero anche per una categoria ben precisa: i possessori di un veicolo ecologico. Tutti coloro che tra il 2019 e il 2020 hanno acquistato vetture elettriche o ibride potranno ora evitare il pagamento della tassa di possesso. Stesso discorso anche per chi ha immatricolato un’auto ecologica nel 2021.

In aggiunta al mancato pagamento del bollo, i possessori di un veicolo ecologico avranno anche la garanzia di uno sconto sull’assicurazione RCA. Il valore dell’incentivo in questo caso sarà deciso in base alla propria compagnia assicuratrice e in base alla propria regione di residenza.

Le pratiche per l’esenzione completa del bollo auto dovranno pervenire entro i tempi previsti da ogni Regione agli uffici regionali competenti o gli uffici ACI del territorio. La richiesta di esenzione sarà necessaria per usufruire del vantaggio nell’anno 2021.