operatori virtualiNegli ultimi tempi, gli operatori virtuali stanno prendendo sempre più importanza nel mercato italiano. I suddetti, si appoggiano alle reti e alle infrastrutture degli operatori principali, e la loro diffusione è dovuta principalmente alle tariffe vantaggiose che offrono, con prezzi sempre molto competitivi.

Nel momento in cui andiamo a cambiare operatore scegliendone uno virtuale, può tornarvi utile andare ad eseguire la portabilità per conservare il numero che avevate in origine. Così facendo, il numero di cellulare non cambierà e si potrà usare un servizio di maggiore convenienza. Scopriamo di seguito quali sono gli operatori telefonici virtuali più importanti nel nostro Paese.

Operatori virtuali: ecco quelli “top” in Italia

ho. mobile

ho. mobile è un operatore virtuale di Vodafone. Può essere anche definito come “Vodafone low cost”, essendo che le infrastrutture usate e la ricezione di voce e dati è praticamente uguale. Di fatto, la ricezione è davvero buona e il 4G altrettanto, la quale consente di scaricare con un limite rispetto a Vodafone, ossia fino a 60 o 30 Megabyte al secondo. Quest’ultimo dettaglio varia a seconda della promozione attiva sul proprio numero.

Il numero di assistenza di ho. mobile è 19.21.21. L’operatore, mette a disposizione dei suoi clienti un servizio call center attivo tramite vari canali di contatto. Secondo molti, è molto utile anche l’ho.fficina, ossia il forum di supporto dove ci sono molti utenti esperti che possono fornire supporto. Il sito ufficiale dell’operatore è qui.

 

Kena Mobile

Prima abbiamo parlato dell’MVNO di Vodafone, ora parliamo di quello di TIM, ovvero Kena Mobile. Inizialmente, quando è nata nel 2017, era un servizio di una società del gruppo TIM. Nel 2019, è passata ufficialmente a TIM SpA, e infatti adesso ne sfrutta a pieno tutte le infrastrutture.

Il numero di assistenza di Kena è il 181. È davvero molto utile la chat disponibile sul sito ufficiale, la quale consente di scrivere un messaggio per richiedere assistenza e avere supporto in tempo reale. Il sito di Kena è a questo link.

PosteMobile

Parliamo infine di PosteMobile. L’operatore virtuale utilizza la rete dell’infrastruttura WINDTRE, ma inizialmente, nel 2007, si serviva delle infrastrutture di Vodafone, per poi passare nel 2014 all’operatore arancione. Ora, PosteMobile è l’MVNO con il più alto numero di SIM umane attive.

Il numero di PosteMobile e il 160, il servizio clienti è molto utile per qualsiasi cosa e l’assistenza via chat lo è altrettanto. Quest’ultima è consultabile tramite il sito ufficiale o mediante l’app ufficiale dell’operatore virtuale.