GoogleUn anno fa Google ha introdotto dei nuovi controlli per la riproduzione di contenuti multimediali su Chrome e Chrome OS. Tra e funzionalità più apprezzate c’è senza dubbi la possibilità di riprodurre musica o video in background senza aprire la rispettiva scheda.

La funzione appena citata è già incredibilmente utile nella sua forma attuale. Nonostante ciò, Google sta cercando di renderla ancor più efficiente aggiungendo una barra di scorrimento e uno sfondo che corrisponda alla copertina o alla miniatura dell’album/video. Il nuovo look è attualmente nascosto dietro una bandiera su Chrome e Chrome OS versione 91, che può essere attivato con chrome: // flags / # global-media-controls-modern-ui. Su Chrome per Windows la differenza più grande che vedrai è l’aggiunta della barra di scorrimento e dello sfondo dinamico. Le modifiche sono molto simili sui Chromebook.

Google: novità in arrivo per Chrome e Chrome OS, nuova gestione dei contenuti multimediali

I controlli dei file multimediali sono ancora integrati con i riquadri presenti per impostazione predefinita, una posizione che hanno guadagnato solo nell’ultima versione di Chrome OS. Su tutti i dispositivi, noterai che la copertina dell’album e il titolo sono ora sotto i controlli di riproduzione. In questo modo otterrai una grafica più lineare oltre che più funzionale.

Anche se ci vorrà ancora circa un mese prima che Chrome 91 venga implementato nella sua versione stabile (prevediamo una versione verso fine maggio), puoi già mettere le mani sul lettore multimediale tramite Chrome Canary. Non lo consigliamo per un uso quotidiano. Indubbiamente è il luogo perfetto in cui poter provare nuove funzionalità prima del loro rilascio completo se sei interessato a testarle.