suburra

Netflix offre agli utenti una vasta scelta di titoli interessanti, e tra questi non possiamo escludere Suburra. La serie crime tutta italiana narra della vita criminale romana mediante le vicende di due giovani provenienti da famiglie malfamate: Aureliano e Spadino. Come accennato anche sopra, la fiction è stata apprezzata moltissimo in tutto il mondo, e ci sono milioni di fan che stanno aspettando delle novità concrete.

Purtroppo, dobbiamo annunciarvi che novità non ce ne saranno. Vi comunichiamo ciò anche basandoci su quello che abbiamo visto durante la serie, ossia che dopo la morte di uno dei protagonisti principali è davvero difficile immaginare di vedere una quarta parte della fiction. In definitiva, dopo ben 24 episodi, sembra che il ciclo narrativo di Suburra si sia chiuso definitivamente.

 

Suburra: spin-off in vista? Ecco cosa ci risponde Ezio Abate

Andando a riprendere ciò che abbiamo evidenziato sopra, le possibilità di vedere una quarta parte di Suburra è praticamente assente. Tuttavia, potrebbe essere di vostro gradimento una notizia che ci porta uno degli sceneggiatori di punta, Ezio Abate, il quale parla di un possibile spin-off:

Sicuramente ci piacerebbe lavorare a uno spin-off. Abbiamo passato cinque anni della nostra vita immersi in questo racconto ed è un grande dispiacere lasciarlo adesso. Il mondo è talmente ricco che ci sono personaggi, punti di vista, storie che abbiamo raccolto che sarebbero adatti per uno spin-off. Il problema però è sempre quello di trovare un’identità nuova e originale rispetto alla storia di partenza. Un esempio può essere Better Call Saul che da spin-off di Breaking Bad ora ha raggiunto livelli anche superiori a quelli della serie madre. Magari ci fossero queste opportunità”.