Tesla: l'Autopilot sulle strade del Vietnam è stato un vero flop

L’azienda Tesla ha voluto testare il famoso Autopilot sulle strade del Vietnam. Scelta più che azzardata, oseremmo dire, vista la loro criticità. E infatti i riscontri non sono stati affatto positivi anche a causa dei tratti in cui la segnaletica orizzontale scompare del tutto, i limiti di velocità sono posizionati in maniera casuale. Per il resto lasciamo a voi l’immaginazione.

Tesla: un disastro in Vietnam dimostra l’inefficienza del sistema Autopilot

La dimostrazione dell’insuccesso è arrivata direttamente sulla piattaforma YouTube in un video che dura meno di 30 secondi e mostra le difficoltà dell’Autopilot su Model X nel seguire strade trafficate (a Ho Chi Minh City, esattamente in Vietnam). Gli elementi che fanno da contorno, bastano a Tesla per entrare in tilt. L’Autopilot è acceso, ed ha rilevato sul display dell’auto tutti gli scooter presenti. Inizialmente il sistema sembra essere capace di rilevare nel modo corretto tutte le vetture nelle vicinanze, ma dopo qualche secondo si possono già vedere dei glitch nella grafica caratterizzati da strani movimenti degli scooter e passaggi impossibili. Nei successivi 20 secondi, il sistema invia un messaggio al conducente consigliandogli di riprendere il controllo dell’auto. Ciò significa una sola cosa: FLOP.

Il video è la dimostrazione perfetta che realizzare un sistema Autopilot efficiente nelle strade trafficate, è una missione complicata anche per le grandi aziende come Tesla. Pertanto, malgrado Tesla sia un sistema molto avanzato di assistenza alla guida capace di aiutare il guidatore dell’auto in svariate situazioni, ci vorrà ancora del tempo prima che questo riesca nell’impresa.